Cazzeggiando cazzeggiando (posso dire "cazzeggiando"?)

pesciolini 

Niente argomenti seri, questa notte, niente struggimenti d’amore, niente poesie drammatiche che fanno versare ettolitri di lacrime, niente diatribe contro politici, papi e affini. Niente di tutto questo, no…
Solo navigazione fuori rotta, con la bussola senza ago e il GPS spento. E manco le stelle, ci sono. Solo un gabbiano nottambulo mi guida nella luce della luna. Un biassanot, si direbbe a Bologna, cioè un tipo che “mastica” la notte…
Quando c’è un piccolo scoglio lui ci si mette sopra e mi avverte. E io aggiro l’ostacolo con un leggero colpo di timone. Ecco, su quello scoglio c’è un cartello…cosa c’è scritto? Ah,
incomprensioni linguistiche…Biassanot mi porge tre foglietti che tiene nel becco. Vediamo un po’…

1


http://oknotizie.alice.it/go.php?us=68a112987d26b3e6

2


Il Nuovo Testamento, nel libro di San Matteo, dice che "è più difficile che un cammello passi per la cruna di un ago piuttosto che un ricco entri nel Regno dei Cieli". Il problema è che san Geronimo, il traduttore del testo, interpretó la parola "Kamelos" come cammello, quando in realtà in greco "Kamelos" è quel cavo d’ormeggio utilizzato per legare le barche ai moli.

3


quando i conquistatori inglesi arrivarono in Australia, si spaventarono nel vedere degli strani animali che facevano salti incredibili. Chiamarono immediatamente uno del luogo (gli indigeni australiani erano estremamente pacifici) e cercarono di fare domande con i gesti. Sentendo che l’indio diceva sempre "Kan Ghu Ru" adottarono il vocabolo inglese kangaroo" (canguro). I linguisti determinarono dopo ricerche che il significato di quello che gli indigeni volevano dire era "Non vi capisco".


Biassanot, cerchiamo di capirci almeno io e te…Dai, torniamo in porto…
Come? c’è uno scoglio con un altro cartello? Ah, vedo, c’è scritto Viva L’Italia…Mi dai altri due foglietti? Va bene, ora leggo:

1


Fabrizio Corona: “Vallettopoli mi ha arricchito.
Ho contratti per un milione e mezzo
Sono il prodotto di questa Italia. 12mila euro per una serata in discoteca: e c’è la fila Gli 80 giorni che mi sono fatto in carcere sono costati allo Stato un sacco di denaro ed è denaro delle tasse degli italiani. Gli italiani hanno pagato un sacco di tasse per far diventare me ancora più ricco di quello che ero», dichiara dai microfoni di Radio 105 che lo intervista. Dopo il libro “La mia prigione” uscirà anche un film…Sembra che il libro sia già un best seller…

2


Tomba si rivede in Rossi «Caro Valentino l’Italia non ci merita»

   
Ti prego, Biassanot, riportami in porto, prima che io mi leghi l’ancora al collo e mi butti a mare….

Beh, ve lo avevo detto, no, che avrei cazzeggiato? Finisco  allora con una mia storiella in versi pazzerella.

Fra Disney e sogno

La notte che le stelle in mar si son tuffate
i pesci sono usciti dagli abissi.
Il barracuda ha indossato lo smoking
col farfallino giallo a pois bianchi.
La triglia il suo vestito di velluto
e la collana dall’ostrica prestata.
Il cavalluccio, poi si è costruito
con le telline, quelle più belle e rosa,
una sella con tutti i finimenti.
Delle alghe rosse, come stelle filanti,
si è messa attorno al collo la ricciòla
e il pesce spada ha lucidato l’arma
con il plancton brillante e trasparente.
L’orca è arrivata con il suo pancione
e la camicia bianca come neve:
ha dato una pinnata, un segnale d’avvio,
e la grande festa del mar è cominciata

Ma ora ridivento seria: per controbilanciare le sciocchezze dette fino a ora, ecco una drammatica canzone.

 http://www.youtube.com/watch?v=zsGgghMspgg

Buon fine settimana a tutti!!!

Ore 11, 27 di sabato 25 agosto:E’ passata tutta una notte e anche quasi tutta una mattina. Ora sono seria…sul serio. E sono tornata per segnalarvi l’uscita del nuovo numero di Arteinsieme. Ci troverete come sempre succede poesie e racconti di pregio. In particolare evidenzio due racconti: "il cipresso della collina" di Renzo Montagnoli ( ancora la desolazione della vecchiaia, narrata con sensibilità e trattenuta commozione) e "L’avevamo fatto prigioniero", di Laura Costantini e Loredana Falcone. Raccontano di bambini di guerra, Laura e Loredana. Un gran bel racconto. Poi, sì, c’è pure una mia poesia. Immodestamente messa lì, fra tante belle cose. Tutto questo, e altro ancora, andando a visitare: www.arteinsieme.net

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in leggeri e pesanti pensieri. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Cazzeggiando cazzeggiando (posso dire "cazzeggiando"?)

  1. cristinabove ha detto:

    Bella Milvia, mi hai messo di buonumore, almeno fino a quando non ho letto del Corona, lì mi sono incazzata anch’io…e sì, hai ragione, non c’è altro termine che possa esprimere quel giramento di co…anche di chi non ce li ha.
    La tua poesia pelagica è molto piacevole e fresca.
    Un caro saluto
    cri

  2. RenzoMontagnoli ha detto:

    Corona merita una corona: quella di re dello squallore.

  3. lauraetlory ha detto:

    Grazie Milvia, a nome di tutte e due.
    Laura e Lory

  4. Soriana ha detto:

    @Cri: purtroppo è più forte di me. Inizio con pensieri leggeri, poi pian piano scivolo in quelli pesanti. Non riesco a chiudere gli occhi davanti allo squallore che dilaga sempre più nel nostro Bel Paese. Paese di santi poeti e naviganti? Mah…Paese di squallidi politici, di squallidi rappresentanti di Cristo, di squallidi omuncoli cosiddetti vip, e purtroppo anche di squallidi spettatori, che incrementano ricchezze e fama dei vari Corona e similari individui. Ma così è.

    @Renzo: per un attimo ho pensato che tu facessi riferimento a una diversa corona…

    @Laura: e’stato un piacere per me, leggere il vostro racconto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...