Poetici regali

pacchettiEcco i magici luoghi dove possiamo trovarli, scartarli, assaporarli:

arzaniclaudio.splinder.com
Claudio Arzani, nel suo interessante blog dove fra l’altro possiamo ammirare sempre bellissimi dipinti, ci regala la sua
luna sovrana, ma non solo, mentre trasloca da un ufficio all’altro.
 
cristinabove.splinder.com
Cristina ci dà un arrivederci a presto, e per consolarci della sua assenza ci lancia, dalle scogliere, una sua piccola splendente perla

balenebianche.splinder.com
Strappi, di quelli che fan male e non si ricuciono. Di questo scrive Sabrina Campolongo.

cantodiluna.splinder.com
 Stefania Ferrini si  pone, ci pone, domande. E pure lei ci fa un regalo: il suo personale ritratto di
Amleto

E l’ultimo regalo lo trovate proprio qui. E’ il lascito di un Poeta. A interpretarlo, a narrarcelo con la ormai conosciuta sensibilità e bravura, è, naturalmente, un poeta: il poeta e narratore Renzo Montagnoli

Il lascito


Onde magnetiche
immutabili
emozioni da raccogliere
per chi sa aprire il cuore.
Sogni di parole
una traccia nel tempo
una memoria indelebile
un piccolo seme
che germoglia
per gli anni a venire.
Molti diranno che è poco
ma questo immensamente tanto
è quel che resta di un poeta
un’ umile ombra nel giorno
un astro lucente nella notte infinita.

(Renzo Montagnoli)


e ora un fado, malinconico e struggente come sono, spesso, le parole dei poeti.

http://www.youtube.com/watch?v=OpExb2hCYTs

Non è poesia, ma una riflessione interessante. Da lauraetlory.splinder.com/
 Laura Costantini ci dice che….Beh, andate a vedere, perchè, alla fine quello che Laura affronta è un problema che può riguardare tutti.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in la poesia salva la vita. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Poetici regali

  1. anonimo ha detto:

    Ho trovato questo blog guardando i link sull’armonia delle parole.
    E’ bello, è fatto bene. Complimenti.
    E questa poesia di Montagnoli è di una struggente delicatezza che è quasi incredibile.
    Claudia

  2. anonimo ha detto:

    Il lascito d’un poeta: fortunati posteri.
    Fritz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...