Altre scrivanie

P1050003Quando in gennaio nacque Rossiorizzonti, una delle prime categorie che  creai fu Scrivanie. Nel post  con cui inauguravo il tag, facevo una proposta, un invito, che potete leggere entrando qui: rossiorizzonti.splinder.com/post/10628180/Scrivanie

 Mia intenzione era che in quello spazio  affluissero voci diverse dalla mia. Ma poi questo non è successo. Ho pubblicato, è vero, in Tessitori di parole e La poesia salva la vita racconti e poesie di Renzo Montagnoli, per esempio, e l’ho fatto con grande piacere. E spero proprio di continuare a farlo.
Ma, con quell’invito a partecipare a Scrivanie, intendevo anche  qualcosa di diverso. Mi sarebbe piaciuto che vi partecipasse  pure chi non scrive abitualmente su Internet, chi non ha mai pubblicato, chi, nel cassetto della sua scrivania, ha fogli sparsi di ricordi, emozioni, versi dimenticati fatti leggere solo a qualche amico. Solo Loredana, una gentile amica di Rimini accettò di pubblicare qualche suo pensiero, Renzo una sua poesia e Maria, la mia amica di Roma, una poesia di Pavese.E nessun altro.
E così, Scrivanie, è diventata in pratica La mia scrivania, dove ogni tanto posto miei racconti e mie poesie.
Bene, questa notte provo a rilanciare l’invito.
Questa notte nasce Altre scrivanie.
Con qualche modifica rispetto alla vecchia proposta.
Ecco, mi piacerebbe che Altre scrivanie diventasse uno spazio che, chi passa di qua, possa utilizzare liberamente, una sorta di spazio collettivo, comunitario. L’invito è rivolto a tutti: a blogger o semplici lettori di blog,  a scrittori “veri” e aspiranti scrittori, a chi non ha mai scritto nulla, ma  vuole lasciare una piccola riflessione, parlare di un fatto di cronaca, di televisione,  e anche, perché no, lasciare una ricetta. E poi il giudizio sull’ultimo libro letto, o su un film, o una canzone… Insomma, completa libertà di espressione. Per stimolare altre discussioni, per conoscerci meglio.
Basterà mandarmi una mail con allegato il testo da pubblicare (come documento word) all’indirizzo: milvia.comastri@gmail.com  oggetto Altre scrivanie. O un altro oggetto qualsiasi, come volete. 
Massima libertà. Solo una precisazione: direi di non superare gli 8.000 caratteri, ma anche riguardo a questo limite non formalizzatevi troppo.
Chi poi non è ancora conosciuto in rete può scrivere anche una brevissima presentazione di sé. E tutti, se vogliono, possono  specificare il motivo che li ha spinti a spedire proprio quel testo: come è nato il racconto o la poesia, per chi ha cucinato quel piatto, perché proprio quella canzone. Piccole curiosità, insomma. Se arriverà del materiale (e lo spero…) ogni settimana pubblicherò qualcosa.
Allora, che ve ne sembra?
Io sarei davvero felicissima della vostra collaborazione… Sono in attesa, già da ora..

Ricordate questa canzone? La colonna sonora di un film bello e divertente…Buon ascolto!

http://www.youtube.com/watch?v=wlxfn7Ep8-g

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in altre scrivanie. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Altre scrivanie

  1. cristinabove ha detto:

    Ma che bella iniziativa, Milvia!
    Spero che siano in molti ad aderire.
    ciao
    cri

  2. anonimo ha detto:

    Eccomi sul tuo blog, passata sull’anteprima del mio libro? Domani ti posterò qualcosa di più originale di queste poche righe… ora scappo. ciao!

  3. caffestorico ha detto:

    Tenterò di scrivere qualcosa.
    In questo periodo sono un po’ “incasinato” ma arriverà qualcosa, almeno lo spero 😉

  4. patrizius ha detto:

    Milvia..bella iniziativa…davvero!!!
    Non sò quanto potrò contribuire…in quanto non ho tempo di mandare il mio…eppoi le sciocchezzuole di cui sono mio vanto, meglio tenerle in “famiglia”.

  5. LaVostraProf ha detto:

    Oddio, Milvia, c’è il tempo… il tempo…
    E’ una cosa terribile, questo tempo che passa veloce
    (anzi, come diceva uno ‘spettacolino’ dei mieri ragazzi, proprio sul tempo: “non è il tempo che passa… Siete voi, uomini, che passate. E lui vi guarda passare” Terribile anche questo, no?)
    Buonissima notte, anche se io vado a letto (sì, alle nove) e tu farai la nottambula 🙂

  6. Soriana ha detto:

    @Cri: Io spero (oso troppo?…) che tu sia fra le prime, ad aderire…

    @Gianluca: Benvenuto! Ti ho risposto con una mail.

    @Francesco: sarei davvero molto contenta di farti fare il padrone di casa, Francesco…Va bene tutto: anche, se vuoi, un brano del tuo libro…

    @Patrizius: ma io le voglio quelle… sciocchezzuole! Fai finta che questa sia una famiglia allargata, che tanto va di moda…

    @Annalisa: Ecco, vedi, se il commento lo allungavi un po’ e me lo inviai via mail, sarebbe stato già un brano delizioso, come quelli che sai scrivere tu. Dai, Annalì, trovalo, il tempo…

    Milvia

  7. ohmeye ha detto:

    Lo farò, grazie per l’invito!

  8. Soriana ha detto:

    @Ohmeye: resto allora in attesa di una tua mail! ciao.

    Milvia

  9. lucidimarzo ha detto:

    Mi piace il tuo invito, Milvia, e cercherò di aderire in qualche modo, anche se non ho niente nel cassetto…però più volte negli ultimi tempi ho pensato di scrivere qualcosa e non solo per me, quello l’ho sempre fatto fin da quando ero bambina: diari, riflessioni, analisi dei momenti di crisi…adesso mi sembra che il tempo che mi resta non deve essere sprecato e scrivere è un modo per fermarlo e fissare sulla carta quel po’ che si è capito della vita…ma in attesa di ciò potrei segnalarti ogni tanto qualcosa che mi ha colpito, libro, poesia, film, autore che mi hanno emozionato e fatto riflettere.Forse è anche questo il senso della tua proposta…un abbraccio luci

  10. Soriana ha detto:

    @Luci: che bello quello che scrivi…Mandami quello che vuoi, pensieri liberi, storie, favole…Quello che vuoi. Aspetto (ma senza assillarti) una tua mail
    che contenga appunto un tuo contributo. Sarò felicissima di pubblicarlo.
    Un abbraccio
    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...