Cristina Bove: Barattoli

barattoli_limoni_gE’ una poetessa, una bravissima poetessa cui cedo con grande piacere il mio posto, questa sera. Ultimamente ha pubblicato, come ormai tutti sanno, un’eccellente opera poetica “Fiori e fulmini” con la casa editrice Il Foglio.
 Mi siedo accanto a lei e l’ascolto. Ecco cosa dice di sé Cristina Bove, prima di leggerci questa sua poesia piena d’amore.

Sopravvissuta a me stessa, rinata non so quante volte. Nella mia vita "normale" di moglie madre e nonna c’ è sempre stato lo spazio per quella "speciale", fatta di lettura, di ascolto, di voli in spazi comuni agli spiriti che fraternamente si confrontano nella bontà, nella bellezza, nella poesia. Senza mai perdere di vista l’ impegno a difesa dei diritti dei più deboli

BARATTOLI

Barattoli in fila sul ripiano

preparati con cura nell’estate

peperoni grigliati

pomodori pelati

melanzane a funghetto.

C’è già quasi la polvere sui vasi

 

Questo autunno imminente porterà

nuovi sorrisi

il figlio di mio figlio nascerà

dopo Ognissanti

 

Ho come un tonfo sordo

dentro il petto

un battito extrasistole

mi tuffa

in un futuro prossimo probabile

dove tutti i barattoli

saranno aperti a riversare amore

sulle papille gustative

ed io

sarò solo il ricordo di un sapore…

Un bel video, una canzone che mi piace. Il mio omaggio alla “grande” padrona di casa di questa notte.
http://www.youtube.com/watch?v=nkvLq0TYiwI

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in altre scrivanie. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Cristina Bove: Barattoli

  1. RenzoMontagnoli ha detto:

    Tanto bella quanto triste.

  2. cristinabove ha detto:

    Cara Milvia, tu mi definisci poetessa, ti ringrazio, ma io mi sento solamente una che cerca di fermare le emozioni per non perdere il filo della mia vita.
    Lo faccio con l’unico linguaggio che mi fa sentire libera di esprimermi, e che si presenta all’improvviso con le sue cadenze e i suoi contenuti, senza che io debba fare null’altro che scrivere. So che è difficile crederlo, ma scrivo quasi come in trance e quasi mai apporto correzioni. E’ questa la mia verità.
    Grazie ancora, a te e a Renzo, vi devo l’essere stata posta in questo abbraccio, virtuale, ma che dona vita.
    cri

  3. anonimo ha detto:

    Complimenti a Cristina ed a chi ha deciso di ospitarla.

    Ognuno di noi, se privato dell’attenzione degli altri, può anche non essere vissuto. Ti lascio, al riguardo, questa mia di qualche tempo fa. Non conosco molti altri modi per esprimere quello che ho dentro:

    anche meno

    Nulla vale sapere e potere,
    nulla scienza e oro.
    Giacché possiamo
    ancora morire
    se manca una parola.
    Siamo guitti
    in balia dell’oblio
    senza il plauso
    dello sguardo.
    Potremmo non esistere
    se non fosse noto
    che ci siamo.
    Statue di cera
    private del viso
    se neanche un passante
    si volge.
    Onde di piena
    che passano e vanno,
    solo un ramo
    del nido di un passero,
    e anche meno.

  4. cristinabove ha detto:

    Più eloquente di una semplice risposta. Ora che ti conosco un po’ di più atraverso le tue poesie, ringrazio un altro blog che ti ha portato sulle mie tracce.
    Grazie, la tua poesia è molto bella.
    cri

  5. anonimo ha detto:

    Ciao Cri, è sempre bello rileggere anche questa. Si, il ricordo di un sapore, ma loro sanno che cosa sai produrre oltre ai sottaceti…..!!!!
    Ed anche noi!
    Con affetto
    Giovanna

  6. Soriana ha detto:

    Beh, forse non dovrei neanche intervenire, visto che questo post non mi appartiene. Ma voglio ringraziare ancora Cri (se non lo sei tu, una poetessa…) e anche Eventounico, per la bella poesia. Grazie comunque a tutti per la partecipazione.
    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...