Le false parole della guerra

guerra_libano_300_72

Le false parole della guerra.

Li chiamano effetti collaterali
quelle vite spezzate
di innocenti civili.

Le chiamano bombe intelligenti
quelle che hanno fatto macerie
dell’ospedale pediatrico

La chiamano guerra preventiva
l’osceno accumularsi
di corpi dilaniati.

La chiamano esportare la democrazia
quel dilagare feroce di odio
fra fratelli

Li chiamano nobili eroi di patria
quei prezzolati mercenari
al soldo del più forte.

La chiamano giustizia
quella prevaricazione
che incatena l’uomo a una sbarra

Hanno poi detto: la guerra è finita
ma è proprio da allora che i morti
non si contano.

E ancora hanno detto:
siamo noi i vincitori, i portatori
di verità assolute.

Senza capire, e mai lo capiranno,
che nella guerra ci sono solo vinti.

Igea Marina, un giorno del 2005

http://www.youtube.com/watch?v=KYCqCNZJVvs

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in la mia scrivania. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Le false parole della guerra

  1. claudioarzani ha detto:

    Non può mancarti la mia piena adesione

  2. cristinabove ha detto:

    Cara Milvia, è tutto così orribilmente vero…e tutto così tremendamente ignorato…
    Ti abbraccio
    cri

  3. Soriana ha detto:

    Grazie, Claudio. Grazie Cri.
    Milvia

  4. patrizius ha detto:

    Bravissima Milvia. Condivido, e sottoscrivo queste tue parole foriere di denuncia e verità, che mi sembrano un formidabile inno contro tutte le menzogne che ci vengono propinate.

  5. tristantzara ha detto:

    Ti consiglierei di abbonarti alla newletter di peacereporter (.net), che è settimanale e fatta davvero bene,vai a vedere il loro sito una volta.Sei in affinità con loro non poco.Io ce l’ho.

  6. RenzoMontagnoli ha detto:

    Basta chiamare le cose con il loro vero nome e tutto diventa più semplice. Adesso sono di moda le missioni di pace, fatte con aerei da bombardamento, carri armati e cannoni.
    Quanto alle bombe intelligenti, ricordiamo che sono costruite da uomini che intelligenti non sono…
    Bella denuncia, vibrante, intensa.

  7. Soriana ha detto:

    Sono contenta che la pensiate come me. E’ una cosa che riscalda il cuore.

    @Tristantzara: grazie della segnalazione. Ogni tanto ci entro nel sito di Peacereporter. Ma non avevo mai pensato di iscrivermi all newsletter. Ora lo farò. Sono iscritta a Peacelink e a Articolo21.

    Grazie a tutti, anime belle…
    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...