ottanta, ma non li dimostra

milaniNo, non li dimostrano i suoi occhi (verdi, bellissimi), che hanno lo stesso sguardo limpido di quando l’ho conosciuto. Non li dimostra il suo passo sicuro. Ma, soprattutto, non li dimostra il suo spirito. Perché non è certo il sostantivo “vecchietto” che viene alla mente quando si incontra Mino Milani. E non è certo, la sua, una scrittura da “vecchio”. Forse perché è così spesso a contatto con i bambini, forse perché tanto ha scritto per loro (ma non solo, che ben numerosi sono anche i romanzi per adulti). O forse è perché lo scrittore pavese possiede un quid, un fattore genetico, chissà, che non lo fa invecchiare. Proprio ieri pensavo che Mino Milani è la persona che conosco da più lungo tempo. Avendo io purtroppo perduto i genitori e essendo loro, come me, figli unici, non ho neppure zii, o cugini che abbiano vissuto la mia infanzia e adolescenza. Quindi è proprio lui, sì, senza ombra di dubbio il mio più vecchio amico, e non parlo di età anagrafica. L’ho conosciuto quando avevo 14 anni, forse 15, e lui…vediamo lui ne aveva 32, o 33. Più giovane di quanto è mio figlio ora, anche se a me sembrava tanto tanto grande, una figura paterna, insomma. Un Maestro, indubbiamente. Da sempre mio maestro è scritto sulla pagina del mio libro dove appaiono le dediche. Ed è così. Anche se forse non sono stata un’allieva brillante,  devo molto a Mino Milani: lui mi ha incoraggiata, mi ha dato consigli, suggerimenti. Sono stata poi io a lasciar perdere per decenni la scrittura, per riprenderla solo quattro anni fa. Ma molte cose che lui mi ha detto ho cercato di farle mie: mi ricordo quando mi diceva che una grande dote è l’umiltà, per esempio, anzi l’Umiltà.
Sono quindi felicissima quest’anno di fargli i miei auguri attraverso il blog: un minuscolo omaggio a chi mi ha dato tanto.

Non starò a dire chi sia Mino Milani, naturalmente. Credo che lo conosciate tutti, e che fra i tantissimi libri che questo bravissimo e prolifico scrittore, che sa parlare al cuore dei ragazzi e degli adulti, ha pubblicato, ce ne sarà certo qualcuno nella vostra libreria.

Riporto solo due cose.
Cosa disse di lui un altro grande della letteratura per ragazzi, Gianni Rodari:
Rodari scriveva: “Per raccontare avventure, secondo me, tra quanti sono nati dopo Emilio Salgari non c’è nessuno più bravo di Mino Milani in Italia. E se ce n’è uno in Europa, io non lo conosco.”

e poi una informazione su una mostra che è presente in questi giorni a Pavia (e penso proprio che io ci andrò…)

FESTIVAL DELL’ ILLUSTRAZIONE DI PAVIA
Le mani di Mino, l’opera narrativa di Mino Milani attraverso le immagini dei suoi illustratori, dal 18 gennaio al 2 marzo 2008, Pavia, Palazzo del Broletto – piazza Vittoria. Inaugurazione: venerdì 18 gennaio 2008 alle 18.30.

L’anno scorso pubblicai questo post, in occasione di un nostro incontro. Chi lo volesse leggere (o rileggere) lo trova qui:

http://rossiorizzonti.splinder.com/post/10663177/Lo+Scrittore+%28e+con+la+ESSE+ma

La canzone  che ho scelto forse è banale, è ovvia…Ma anche le cose ovvie possono essere emozionanti. E questa è comunque dedicatissima solo a una persona:
Happy Birthday, Mino! Buon compleanno, con tutto il mio affetto.

http://www.youtube.com/watch?v=m44z-223UYE

Sarebbe bello, credo, che chi vuole facesse gli auguri a Mino milani anche attraverso Rossiorizzonti

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in calendari. Contrassegna il permalink.

8 risposte a ottanta, ma non li dimostra

  1. anonimo ha detto:

    Accolgo volentieri l’invito di Milvia e
    da umile componitore di versi,invi i miei più fervidi Auguri di Buon compleanno al grande Mino Milani.

    Gianni Langmann

  2. cristinabove ha detto:

    Auguri vivissimi a Mino Milani, e un grande abbraccio a te che ne fai risaltare la figura di uomo e di scrittore.
    Un pò ti invidio per questa bellissima e rispettosa amicizia che ti lega lui, ma ne sono felice per te.
    un abbraccio grande grande, Milvia.

  3. anonimo ha detto:

    Che onore, avere un Maestro così!
    Sei un’allieva fortunata.
    Augurissimi anche dalla Romagna.
    Cristella

  4. anonimo ha detto:

    e come non unirsi al coro?
    tanti auguri di cuore.
    Natàlia

  5. lauraetlory ha detto:

    Faccio volentieri gli auguri a questo uomo che ha saputo lasciare traccia profonda nel tuo cuore di poetessa. Convengo con te che appare bellissimo e ti credo quando dici che e’ stato ed e’ grande. Ma confesso tutta la mia profonda ignoranza, perche’ non lo conoscevo e non ho mai letto nulla di suo. Devo rimediare al piu’ presto.
    Laura

  6. Soriana ha detto:

    Credo di poter ringraziare tutti voi, amici cari, a nome di questo grande scrittore.
    Buona settimana!

    Milvia

  7. LaVostraProf ha detto:

    Arrivata ieri sera da via.
    Naturalmente, anche da me gli auguri al grande Mino. 🙂

  8. Soriana ha detto:

    @Annalisa: sono più che certa che, anche se giunti solo ora, il grande Mino apprezzerà moltissimo i tuoi auguri.
    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...