:… Comunque, è arrivata primavera.

Fiori giali da campo

E nel rinnovarsi della natura voglio trovare questa sera la speranza che qualcosa possa cambiare, che nel mondo possa germogliare la pace, che, a riempirmi lo sguardo, siano il blu del cielo e il rosso dei papaveri  e il giallo dei ranuncoli di campo (gli stessi colori della bandiera tibetana), e tutte le tinte meravigliose che abbelliscono prati e giardini in questa stagione che oggi inizia il suo percorso. Solo per questa notte darò vita alla mia illusione.  In questo primo giorno della stagione bambina voglio dimenticare che rosso è anche il colore del sangue.
E la poesia mi farà compagnia.
Buon equinozio di primavera a tutti!

Sveglia
(Luigi Pirandello)

Guizzò la prima rondine dal nido
sotto la mia grondaia,
vibrando al cielo il breve acuto strido;
e già ne strillan cento in frotta gaia.

Filan gli aerei stridi, intanto pare
che nei tetti vicini,
salterellando, col lor cianciugliare
bezzichin l’aria i passeri piccini.

Giù, nel cortile, ostinasi un galletto
nel suo verso arrochito.
Zitto, signor Dovere, ho già capito:
è ora, è ora di lasciare il letto.

Primavera vicina
(Johann Wolfgang Goethe)

Più morbida, più lieve
l’aiuola, ecco, s’inturgida;
candide come neve
ondeggian le campanule,
un vivo ardor di fuoco
va dispiegando il croco;
 il suol di sangue stilla,
lo smeraldo sfavilla.
Le primule si gonfiano
con borioso piglio;
mentre l’astuta mammola
s’asconde ad ogni ciglio;
un alito possente
scuote la vita intera.
E’ viva, è qui presente
ormai la primavera.

Primule
(Ada Negri)
Sbocciano al tenue sole
di marzo ed al tepor de’ primi venti,
folte, a mazzi, più larghe e più ridenti
de le viole.
Pei campi e su le rive,
a piè de’ tronchi, ovunque, aprono a bere
aria e luce anelando di piacere, le bocche vive.
E son tutti esultanza
per esse i colli; ed io le colgo a piene
mani, mentre mi cantan per le vene
sangue e speranza.

Ah, quasi dimenticavo. E’uscito un numero specialissimo di Arteinsieme
e in questa pagina
potete leggere un mio racconto (ma non è per questo che il numero di Arteinsieme è speciale…)


Canzone datata, ma che ancora mi piace

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in calendari. Contrassegna il permalink.

13 risposte a :… Comunque, è arrivata primavera.

  1. ReAnto ha detto:

    Anche per quello dai… 🙂

  2. cristinabove ha detto:

    buona primavera, anche a te, carissima Milvia.
    cri

  3. giadanila ha detto:

    che sia una primavera di sole e di pace per il mondo intero

  4. Fairytaledream ha detto:

    Hai scelto delle poesie meravigliose. Ti auguro una felice Primavera e una splendida Pasqua.

  5. anonimo ha detto:

    Cara Milvia : le poesie sono toccanti.
    La musica,pure. Anche se datata,è suggestiva.
    Ascoltandola mi immaginavo seduto in una Cattedrale mentre ,al suono dell’organo,osservavo i raggi del sole primaverile filtrare attraverso le vetrate colorate della navata.

    Ah! la nostra fantasia…

    Gianni Langmann

  6. BarbaraProvenzi ha detto:

    Speriamo davvero che qualcosa cambi. Una cosa è certa; il nostro impegno non verrà mai meno.

    Barbara

  7. Soriana ha detto:

    @ReAnto: Grazie…Ma lo hai letto?

    @Cri, Giadanila: grazie! Ricambio e condivido di cuore l’augurio!

    @ Fairytaledream: ben approdata qui, grazie dell’apprezzamento e degli auguri che ricambio con calore.

    @Gianni: sono vecchie poesie, forse qualcuno dirà che sono passate di moda…Ma danno il senso della primavera, della terra che si rinnova…
    E certo che la fantasia gioca con la nostra mente (o la nostra mente gioca con la poesia…). quella canzone a me riporta indietro nel tempo, la mia immagine è un bar, e un juke box appoggiato alla parete di sinistra…Un’immagine molto più prosaica della tua, che sei poeta…

    @Barbara: è bello sentire che ci sei…

    Milvia

  8. BarbaraProvenzi ha detto:

    Ho letto il racconto. Incredibili le donne! Bello però, è la prima volta che leggo qualcosa di tuo.

    Barbara

  9. Annalisa55 ha detto:

    Buona giornata, carissima.
    Anzi, che siano buonissime giornate, queste, nonostante tutto

  10. cochina63 ha detto:

    le mie fresie appena sbocciate, per te!

  11. usermax ha detto:

    BUONA PASQUA!
    M.

  12. lauraetlory ha detto:

    Belle le poesie. Bello il racconto che ci prende in pieno nella nostra ossessione d’amore: non lo abbiamo perso e tutto il resto non conta. Non conta mai. Per noi donne.
    Buona Pasqua Milvia
    Laura

  13. Soriana ha detto:

    Grazie a tutti per gli auguri, grazie a chi ha apprezzato il mio racconto, grazie a Cinzia per le fresie, grazie a Massimo per la bellissima immagine.

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...