Galassia: prima parte

I miei acquisti a Galassia 2008

Non ho fatto alcun proposito prima di partire per Napoli. Non mi sono detta, questa volta, non compro, non compro, non compro. Tanto sapevo che non avrei mantenuto questo intento. E allora comincio proprio questo post dedicato a Galassia Gutenberg e a Napoli comunicandovi (rullate, tamburi…) i miei acquisti:

Autori vari: Tutta colpa di Dio– Edizioni ad est dell’equatore 2008
(con un bel racconto, a mio avviso il migliore della raccolta,
di Maurizio de Giovanni )

Maurizio de Giovanni: Juve-Napoli 1-3 La presa di Torino Edizioni Cento Autori 2008
(ed è questo il tifo che mi piace…)

Milena Agus: Mentre dorme il pescecane Edizione Nottetempo (sesta ediz.ottobre 2007)
(E così della Milena ho tutto)

Erri De Luca: Pianoterra Edizioni Nottetempo 2008
(mi dispace molto che Erri de Luca non fosse presente a Galassia: lo amo…spudoratamente…)

T.F. Brhan: La sposa Michele Di Salvo Editore (Divisione Mangrovie 2007)
(Mangrovie è una sezione della Di Salvo che pubblica autori migranti che scrivono in lingua italiana)


Gianluca Ferrara: Dio non ha la barba (con introduzione di Alex Zanotelli) Edizioni Creativa terza edizione 2007
(Senza dubbio il nome di Alex Zanotelli è stata una delle ragioni, anche se non la sola, del mio acquisto)

Gianluca Solera: Muri, lacrime e za’tar Storia di vita e voci dalla Palestina.
Edizione Nuovadimensione 2007

(c’è un capitolo, in questo libro, in cui si parla di Rami Elhanan, cui ho dedicato il mio post del 26 marzo. L’ho scoperto parlando con l’autore dopo il suo intervento a Fahrenheit, ma quel libro, proprio per quel suo intervento su un argomento che mi preme sempre di più, lo avrei ugualmente comprato.)

Fethiye Cetin: Heranush mia nonna (introduzione di Antonia Arslan) Edizioni Alet  Traduzione dal turco di Fabrizio Beltrami
(Sul tragico destino delle donne armene: come potevo non comprarlo?)

E infine:
Niccolò Ammaniti: Come Dio comanda Mondadori 2006
(che però non ho acquistato: era infatti su un tavolo, insieme a altri libri pronto a offrirsi, essere letto e poi cambiare proprietario. Se andate sul sito Bookcrossing potrete meglio capire questa simpatica iniziativa…)

Fine degli acquisti…Ma vi assicuro, la mia valigina, al ritorno, si è lamentata per il malessere durante tutto il viaggio…Diceva che si sentiva scoppiare…

Dunque: Napoli e Galassia. Se devo essere sincera (e devo) non è che Galassia sia la Fiera del libro migliore che esista…Ha molte pecche, poca organizzazione, nessuno che ti sappia dare informazioni, né sono tantissimi gli editori presenti. Però ha un grande pregio: di far conoscere realtà locali di cui non si parla mai, o quasi mai, nei media. Attraverso gli eventi, attraverso gli ospiti presenti a Fahrenheit, per esempio, attraverso gli espositori. E non sono solo realtà letterarie e culturali, ma anche sociali. Nel centro nord, se si dice Napoli, subito salgono alla mente due parole: camorra e rifiuti. Divenuti ormai obsoleti stereotipi mandolini e pizza e o sole mio (credo che anche all’estero queste sorte di icone siano scomparse) solo camorra e rifiuti, ecco a cosa si pensa. E invece ci sono tantissime piccole associazioni  che operano nella città cercando di migliorarla, che lavorano per e con i giovani,  che convivono con il disagio che senza dubbio in questa città è presente con l’intento di azzerarlo. Una sorta di guaritori, insomma…Ma non è di questo che i media generalmente parlano. Napoli è davvero una città di ombre e di luci, ma, chissà come mai, a noi fanno vedere solo le ombre. Ecco perché nonostante le pecche apprezzo questa manifestazione.
Per oggi mi fermo qui, altri impegni mi chiamano, ma riprenderò domani questa mia cronaca un po’ sconclusionata e tutt’altro che giornalistica dei miei giorni napoletani.

Non mi dimentico, però, di chi continua a lavorare

Pro Tibet

Glodis

I mulini a vento

AminaAmina

Iniziative Beppe Grillo
(ringrazio Claudio Arzani per avermelo segnalato. Avevo prelevato il codice del banner, lo avevo inserito, ma ora, non so come è sparito, e non riesco più a rimetterlo…)


Lo strillone umanista

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dall italia e dal mondo. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Galassia: prima parte

  1. ReAnto ha detto:

    … e non ti dimentichi di chi compie gli anni..Grazie ancora Milvia!

  2. cochina63 ha detto:

    il codice Grillo-tibet lo trovi da me oggi!baci e bentornata, ma la rivista non è arrivata…

  3. Soriana ha detto:

    @Antonio: come potrei dimenticare il compleanno di un amico?

    @Cinzia: per la rivista allora facciamo così. Mi è arrivato quel numero nella casa di Igea Marina (sono abbonata) e sabato dovrebbe venire a Bologna il mio ex marito. Me la faccio portare e te la spedisco io.
    Grazie per la segnalazione del banner, io l’ho caricato, ma non si vede più…
    Ah, Cinzietta: ho visto il tuo Eraclito a Galassia, nello stand del tuo editore…
    Un abbraccio

    Milvia

  4. majara ha detto:

    macccome??!!
    scoprire così, in pubblico, spudoratamente, che amiamo lo stesso uomo… credimi Milvia, è per me un colpo duro assai… 😦
    :)))

  5. Soriana ha detto:

    @Majara: che dire? I duelli non sono più di moda…E poi io ODIO le armi…Non ci resta che dividercelo, il nostro Erri…
    Ciao!
    Milvia

  6. claudioarzani ha detto:

    Stranezze. Ieri il banner era sparito anche a me, poi è tornato. Che si tratti di un banner dallo spirito libero?

  7. Soriana ha detto:

    @Claudio: Gli spiriti liberi sono una razza in via d’estinzione… Che lo sia veramente, quel banner? A parte gli scherzi, mi sono spariti anche altri banner sul Tibet, ma ho fatto casino io, credo.
    Ciao, Claudio

    Milvia

  8. nexus7 ha detto:

    Grazie Milvia dello spazio che continui a dedicare al Tibet… la situazione è ritornata di nuovo critica, nel caso mai avesse smesso di esserlo…

    Saluti sinceri…

    Antonio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...