Stefano Benassi:un'iniziativa per ricordarlo

P1010289

Fosca Andraghetti narratrice e poetessa bolognese e amica del professor Stefano Benassi invita tutti coloro che lo hanno conosciuto a ricordarlo attraverso la parola scritta: testimonianze di quanto il mai troppo compianto professore abbia lasciato nella vita di chi ha avuto la fortuna di incontrarlo sul proprio cammino,  pensieri anche leggeri e giocosi,  poesie a lui dedicate. 
Queste parole verranno poi raccolte in un piccolo quaderno, un libriccino  artigianale da far circolare fra le persone che a Stefano hanno voluto bene. Gli amici di Stefano, per l’appunto: questo sarà il titolo della raccolta.
Ma lascio la parola a Fosca, che scrive, fra l’altro:

Il materiale mi sta arrivando; storie piccole oppure pensieri. Rido e mi commuovo tantissimo perché, in questi testi, c’è una umanità straordinaria come, del resto, in tutte le cose scritte con il cuore. Saranno i ricordi del cuore! Stefano ci ha sempre ringraziato per i racconti che gli abbiamo portato; questa iniziativa, nelle mie intenzioni, vuole essere un grazie per averli letti con pazienza e, a volte, con tanta, ma proprio tanta comprensione. Spero anche che possa aiutare i suoi affetti più cari a mitigare il loro grande dolore per questo vuoto incolmabile.
Molto in sordina, sono partita divulgando questa idea, che vorrei diventasse patrimonio di chiunque parteciperà alla sua realizzazione. Ma dirlo a voce non basta, così, dopo essermi consultata con chi condivide questo piccolo progetto, ho pensato di usare le mail per invitarvi a mandare i vostri testi (anche pensieri e impressioni come quelli messi nei blog).
Lunghezza massima: una pagina A4 (Word – tutti i margini 2,5 – normale – Times New Roman) da inviare entro il 20 novembre 2008 sempre come allegato a una mail.  Gli scritti verranno inseriti, nel libro, in ordine alfabetico, con un elenco dei partecipanti (compresa la voce anonimo) e i ringraziamenti finali a coloro che collaboreranno con me alla realizzazione di questa raccolta.
I testi, da inviare esclusivamente all’indirizzo: scriverefosca@virgilio.it , possono essere in forma anonima, solo con il nome oppure con nome e cognome. Si accettano anche testi di associazioni e istituzioni, di privati, di chiunque lo desideri, insomma, tenendo però presente che questa pubblicazione sarà libera, NON LEGATA A NESSUNA ASSOCIAZIONE – SARA’ IL LIBRO DI: “GLI AMICI DI STEFANO”. Per questo motivo, quando sarà pronta, verrà inviata – in formato PDF stampabile sulla propria stampante o, se si preferisce, presso una copisteria/tipografia -, esclusivamente a coloro che hanno spedito un testo.
Vedremo cosa proporre come copertina (grazie per gli eventuali suggerimenti) e indicare, magari, una tipografia a cui rivolgersi e che pratichi prezzi modici.
Coloro che non dispongono di un computer e di posta elettronica, possono chiedere aiuto a qualche amico. Io mi posso fare carico di realizzare il libro e di spedirlo SOLO tramite e-mail a chi ha un indirizzo relativo; sono certa che ci sarà collaborazione per aiutare chi non dispone di un computer e di una e- mail.
Chi può, per cortesia, passi parola.
Sul sito www.literary.it , alla voce eventi, ogni lunedì e fino alla fine di novembre, è data notizia di questa iniziativa. Sullo stesso sito, ricerca per autore, chi lo desidera, può avere altre informazioni su chi sono oltre ad articoli su Stefano Benassi.
Se siete arrivati a leggere fino qui, un grazie grande grande.
Con simpatia
Fosca Andraghetti

Mi unisco all’invito di Fosca e mi rivolgo anche a tutte le persone che, conoscendolo, avevano lasciato QUI  i loro commenti.
Credo che sia un’iniziativa molto bella, questa e ringrazio di cuore tutti coloro che vorranno partecipare.

Colgo l’occasione per informarvi che la Università Primo Levi ha organizzato un incontro in memoria di Stefano Benassi: Baraccano Via Santo Stefano 119, Sabato 22 novembre ore 15,30, Sala del Consiglio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in in ricordo di, stefano benassi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Stefano Benassi:un'iniziativa per ricordarlo

  1. cristinabove ha detto:

    una bella iniziativa, Milvia. Peccato che io non abbia riferimenti da inviare.
    ciao
    cri

  2. Soriana ha detto:

    Peccato, sì, cara Cri. E peccato anche che tu non abbia potuto conoscere questa persona meravigliosa.

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...