Tante cose, qui sotto

saviano-allo-specchioSaviano: pro, contro, e altro ancora

Non tutte le voci dicono: w Saviano! Al di là dell’attendibilità della notizia dell’attentato natalizio,  poi smentita  (ma a cosa bisogna credere: alla smentita o alla prima dichiarazione?) non tutti sono d’accordo nel ritenere Saviano un eroe.
L’ho già scritto nel post dell’altro giorno: pure io ho avuto molti dubbi, anch’io ho pensato in precedenza che  le minacce di morte potessero essere state montate per un’operazione di marketing. Anch’io ho pensato (e penso) che Gomorra sia un libro sopravvalutato, che alla fine poco dice che non si sapesse, anche se ha indubbiamente il merito di aver disegnato un insieme, di aver assemblato informazioni  che erano prive di un unico contenitore che le racchiudesse.   Anch’io i miei dubbi li ho avuti, è vero.  Fra l’altro, lo scorso anno, leggendo
QUI   che Saviano aveva ricevuto un premio dalle mani del Divo Andreotti proprio per Gomorra, ero rimasta, a dir poco perplessa. Avevo pensato che mai e poi mai il giovane scrittore avrebbe dovuto accettare quel premio. Avevo pensato che, come minimo, nell’accettarlo avesse mancato di coerenza.  E questo ancora lo penso. Ma, ripeto:  ascoltando la sua intervista, sentendolo parlare della sua solitudine, dello sconforto che da due anni gli è compagno di vita, mi sono sentita molto coinvolta e ho provato empatia e desolazione per questo ragazzo di soli ventinove anni.  Non ho certo avuto l’impressione che mentisse…Magari fossero bugie, quelle che ha raccontato… Sarebbe meglio trovarsi in presenza di un bugiardo, sarebbe meglio trovarsi davanti a una meschina operazione commerciale, piuttosto che davanti all’immagine reale di un essere umano    braccato da minacce di morte.  E fino a quando, al di là di ogni ragionevole dubbio, non verrà dimostrato che di operazione commerciale si tratta, io, Roberto Saviano, continuerò a sostenerlo.

Ed ecco i link:
Carla Casazza: Il coraggio di raccontare

Fahreun blog: Pensieri esoterici su Saviano

Satisfiction:
QUI
e
QUI

Laura Costantini: De responsabilitate

Morgan Palmas: Roberto Saviano e i Bastardi

Molto interessanti anche tutti i commenti lasciati a questi post.

E, per chi non ne fosse ancora a conoscenza un’iniziativa degli ascoltatori di Fahrenheit (Radio tre):

Lettura integrale di Gomorra
 A Fahrenheit  continua la lettura del libro di Roberto Saviano. Una testimonianza di solidarieta` che gli ascoltatori offrono allo scrittore attraverso i nostri microfoni. Una staffetta che, pagina dopo pagina, proseguira` fino all`inizio della settimana prossima, culminando martedi` in una puntata speciale di Fahrenheit dalla Sala A di Via Asiago, nella quale scrittori, attori, giornalisti, artisti e intellettuali di ogni genere si mescoleranno al pubblico e agli studenti per leggere a turno un frammento del libro e per dare corpo a una scorta etica che protegga il lavoro di Saviano e di tutti coloro che hanno alzato e alzeranno la propria voce contro il degrado e la criminalita`.Tra gli ospiti che si alterneranno ai nostri microfoni nel pomeriggio di martedi`ci saranno: Dacia Maraini, Giancarlo De Cataldo, Concita De Gregorio, Massimiliano Fuksas, Ascanio Celestini, Antonio Di Bella, Franceco Piccolo, Giovanna Marini, Anna Buonaiuto.
E’ possibile prenotarsi per partecipare inviando una mail a Fahrenheit
(fahre@rai.it ) indicando il proprio nome e il numero di telefono.

i ResistentiI resistenti

Finalmente,
Morgan
è ritornato in rete!

Un’informazione di
ReAnto.

Ci stiamo occupando del nostro futuro
da Renzo Cingolani

Scuola e Università
da Georgiamada

Piera Maria Chessa:
Il razzismo strisciante

Il più amato dagli Italiani
Graffiante, pungente, dissacrante: sempre più resisistente il nostro Patrizius

Franca Rame
Mafia a Milano

Cristina Bove
Non una poesia, questa volta, ci propone Cristina, ma un editoriale: L’uomo, l’arte, Dio.

Razzismo in cattedra:
da Edoardo Scalzano

Taranto Sociale:
Un video sconvolgente della Rai

4e7579a1782d0b0f62aee14dd8bf9f9f.jpegHanno letto per noi

Blogger Nuvolette:
Le colpe dei padri di Laura Costantini e Loredana Falcone

Renzo Montagnoli:
Libera nos a Malo di Luigi Meneghello

Antonio Consoli
Michelangelo, la grande ombra di Filippo Tuena

Blogger Pungola
 A perdifiato di Mauro Covacich

letteratura
Scrittori e scritture

Renzo Montagnoli:
La luce del tramonto

ElysSun
Celeste silenzio

L’esatta sequenza dei gesti
 il nuovo romanzo di Fabio Geda

E non trascurate di visitare ogni giorno il sito di
Flavio Soriga

Dante
Cari amici Poeti

Gaetano Gulisano:
Autunno

AltroAncora

Stefano Mina
che non è solo scrittore, ma anche pittore, espone a Cesena.
e inoltre
  QUI
ci propone anche un giochino

La (nostra) Prof
ci presenta la Prof Arcuri

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in avviso ai naviganti, roberto saviano. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Tante cose, qui sotto

  1. Evaluna71 ha detto:

    fortuna che ho un week-end di pace a casa!
    leggerò tutto…
    un bacio, nat

  2. Soriana ha detto:

    Ciao, Nat! Un abbraccio e buon fine settimana.

    Milvia

  3. ElysSun ha detto:

    Stasera sono giù di corda, quindi ripasso domani a leggere il nuovo post! Intanto ti auguro un buon fine settimana e grazie per la segnalazione! ^__^

  4. Soriana ha detto:

    @ElysSun: in assoluto ritardo per augurarti buon fine settimana, ti auguro un affettuoso buon inizio settimana, sperando che tu non sia più giù di corda.
    Un abbraccio

    Milvia

  5. patrizius ha detto:

    Grazie Milvia
    p.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...