Senza tempo: una poesia da me molto amata

Il_tempoFra le tante poesie di Renzo Montagnoli che ho avuto il piacere di leggere, “Senza tempo” rimane senza dubbio fra le mie preferite. 
Questa poesia, oltre ad aver vinto il Premio Alois Braga edizione 2006, fa ora parte de “Il cerchio infinito”, la  silloge recentemente pubblicata da Montagnoli con la casa Editrice Il foglio Letterario, seconda opera del Poeta che, con la stessa Casa Editrice aveva pubblicato nel 2007 Canti Celtici.
E a proposito di premi letterari voglio aggiungere che proprio sabato scorso, a Lendinara, nel corso della cerimonia di premiazione del concorso letterario L’Arcobaleno della vita, a Renzo Montagnoli sono stati consegnati diversi premi, fra cui il più importante è stato proprio il primo premio per sillogi edite assegnato a Canti celtici. I partecipanti erano molto numerosi, e quindi ritengo che il risultato conseguito da Renzo sia stato davvero ottimo (e meritato). Fra l’altro è stata premiata anche la silloge "Il cerchio infinito", fra gli inediti, perchè, al momento della pubblicazione del bando, questa silloge non era ancora stata data alle stampe.
Ne approfitto quindi per dare un suggerimento per un acquisto natalizio: credo che regalare (o regalarsi) un libro di Poesie sia qualcosa di molto bello e gentile verso chi lo riceve. E allora perché non regalare proprio questo libro da cui è tratta la poesia che state per leggere?
Ecco come potete fare per riceverlo a casa vostra:

E’ possibile acquistare i libri de Il foglio direttamente dal sito dell’editore: www.ilfoglioletterario.it e a mezzo mail ilfoglio@infol.it Spediscono in contrassegno con soli due euro di spese postali, ma si può anche fare un bonifico anticipato o un versamento su ccp 19232586.
Via Ibs www.internetbookshop.it o www.365bookmark.it
Ci sono poi anche altre modalità di acquisto, che potete trovare visitando il sito dell’Editore. E  potrete così anche consultare il catalogo della Casa Editrice di Gordiano Lupi: altre buone occasioni per regalare libri sia di poesia che di narrativa. 

Senza tempo.

di Renzo Montagnoli

                 

Il silenzio della sera

risuona solo dei battiti del cuore.

Musica che accompagna

i giorni di una vita.

Un’unica nota, un rintocco

a volte lieve, a volte forte,

ma tante melodie.

Senza tempo.

 
Occhi solo per i tuoi,

mani appena sfiorate,

sogni che nascono per incanto

e forte prorompe dal cuore

una melodia d’amore.

Senza tempo.

 

Albe accecanti di luce,

soffusi chiarori alla fine di un giorno,

lo sguardo corre oltre l’immagine,

un brivido serpeggia nell’animo

mentre il cuore si scioglie

in una sinfonia di emozioni.

Senza tempo.


 

Amori disperati, soffocati,

tenuti dentro,

rimpianti per quel che non sarà.

La mente corre invano a cercar l’oblio,

mentre il cuore galoppa e in un lungo gemito

il dolore stride come una corda di violino.

Senza tempo.  

 

Il buio che avvolge tutta una notte,

oscurità di fuori, tenebre dentro,

gli occhi che inseguono invano la luce

nella lampada che per sempre si spegne.

Un battito rado, sempre più lento,

stanco, un’ultima nota steccata.

Senza tempo.

E per una così bella poesia spero di aver scelto una musica adeguata:

Questa

E buon inizio settimana a tutti.

Questa voce è stata pubblicata in la poesia salva la vita, renzo montagnoli. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Senza tempo: una poesia da me molto amata

  1. nataliacastaldi ha detto:

    senza tempo ho letto e vi ringrazio, fermando i respiri.

    buonanotte, natàlia

  2. RenzoMontagnoli ha detto:

    Comunicato del 15 dicembre 2008[..] . La riporta Milvia Comastri sul suo blog, ma non solo, perché ne fa anche un servizio completo. Non posso che ringraziarla per questa poesia che per me ha costituito una svolta e alla quale perciò sono particolarmente affe [..]

  3. cristinabove ha detto:

    è proprio senza tempo…un respiro dilatato che abbraccia non solo una vita ma secoli.
    grazie a Milvia di averla riproposta e a Renzo di averla scritte.
    cri

  4. RenzoMontagnoli ha detto:

    Grazie di cuore per avere proposto questa lirica che per me ha rappresentato un’importante svolta poetica e grazie anche per tutto il resto.

  5. glodalessandro ha detto:

    la ascolto abbracciandola e rileggendola…

    bellissima. Grazie, Maestro.

    Glò

  6. anonimo ha detto:

    L’ho letta ora.
    Ha un fascino particolare e suggerisce emozioni profonde.

    giannilang

  7. isabel49 ha detto:

    Questa poesia è meravigliosa, profonda, coinvolgente, questa poesia è tanto… Grazie Milvia per la segnalazione e grazie all’autore per averla scritta.
    Annamaria

  8. cochina63 ha detto:

    bella, e un bacio a entrambi!

  9. Soriana ha detto:

    Grazie a tutti!

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...