…Parla come un grande

P1090197
(Francesco Giubilei e Francesco Dell’Olio allo Zammù di Bologna. 8 aprile 2009)

Alla mamma che, con tanta fatica, mi ha fatto amare i libri quando ero piccolo.

Questa è una delle due dediche che appaiono sulla prima pagina di Bastola la signora del fuoco  il racconto storico scritto da Francesco Giubilei e edito dalla Società editoriale ARPANet nel novembre 2008.
E se Francesco è grato alla mamma per avergli fatto amare i libri, io credo che pure noi dobbiamo essere grati alla mamma di Francesco. Perché io sono sicura che Francesco di strada ne farà, e sarà capace di farci stupire, con la sua passione per la parola scritta, anche quando diventerà adulto.
E questa sua passione l’ ha dimostrata anche l’altra sera allo Zammù durante la presentazione di "Vivere adagio", il romanzo di Francesco Dell’Olio, presentazione organizzata dalla Casa Lettrice Malicuvata.  Se fosse qualcosa di effimero, di superficiale, solo una sorta di giocattolo, Francesco non avrebbe parlato con tanta sicurezza e amore della sua casa editrice e degli autori che, come Francesco Dell’Olio, Remo Bassini, Sabrina Campolongo, Laura Costantini e Loredana Falcone e altri, hanno affidato a lui la pubblicazione dei loro testi.
E’ gratificante sentire parlare Francesco, gratificante perché, come ha detto Francesco Dell’Olio: Giubilei è la dimostrazione che non tutti i giovani d’oggi sono scansafatiche.
Dell’Olio ha parlato anche della serietà e della trasparenza  della casa editrice Historica.
E io penso che serietà e trasparenza non siano sempre, purtroppo,  qualità prioritarie di molti editori, anche di quelli che hanno il triplo o il quadruplo dell’età di Francesco.
La prossima… impresa di Francesco sarà l’inaugurazione di una collana di saggi tascabili, che si aprirà con un testo di Sergio Sozi sulla questione istriana. Insomma, Francesco Giubilei non si fa (e non ci fa) mancare nulla.  E, vi assicuro, nonostante la sua bravura e competenza, è un ragazzo per nulla presuntuoso o spocchioso. E’ simpatico, gentile, educato.
Sabato Francesco sarà ospite di Fharenheit, la trasmissione condotta da Marino Sinibaldi, che va in onda su radio3, che in occasione della terza edizione di Radio3in festival si trasferisce a Cervia.
Se non potrete essere presenti a Cervia accendete la radio sabato 18 aprile dalle 15 alle 15 e 50.
Conclusione: in Romagna, o per lo meno dalle parti di Bellaria, sentendo parlare il giovanissimo Francesco, qualcuno direbbe:
“Quel burdel (ragazzino, bambino) parla come un grande…”.
E questa affermazione verrebbe considerata un bellissimo complimento.
Continua così, Francesco. Continua a stupirci e a alimentare la tua e la nostra  passione.

 
Assolutamente fuori tema:
Morning has broken

 

Questa voce è stata pubblicata in francesco giubilei. Contrassegna il permalink.

7 risposte a …Parla come un grande

  1. cigale ha detto:

    E bravo Giubilei… lo terremo d’occhio.
    😎

  2. cristinabove ha detto:

    anch’io ne sono sicurissima.
    Francesco non è una promessa, è già una realtà.

  3. RenzoMontagnoli ha detto:

    Comunicato del 15 aprile 2009[..] , l’inizio di tante disgrazie. [..]

  4. morenafanti ha detto:

    🙂
    ciao Milvia

  5. anonimo ha detto:

    Grazie Milvia, davvero, ci vediamo sabato allora!

  6. anonimo ha detto:

    sé, sé: l’è pròpri un brèv burdèl!

  7. Soriana ha detto:

    @Alberto: fai proprio bene a tenerlo d’occhio…
    @Cri: Io gli auguro tanta, meritata fortuna.

    @Renzo: grazie!

    @Morena: un bacio

    @Francesco: a sabato!!!

    @Anonimo: l’è propri acsé… (dovrebbe essere bolognese, questo…)

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...