Giugno? E' questo che dice il calendario…

primavera
Il cielo, oggi, smentisce il calendario (e smentisce anche la poesia di Ada Negri che sto per pubblicare..),  però sembra proprio che siamo entrati nel mese di giugno. Infatti ho staccato la pagina di maggio del mio Lunario bolognese.

Quindi, con l’augurio che il vostro giugno sia solare, ecco qualcosa dedicato proprio a lui, il mese in cui la primavera scivola via e leggiadramente fa posto all’estate (o dovrebbe):  ecco che nel post di oggi troverete poesia, proverbi, zodiaco,  ricettine. Un pourpouri  di svariati profumi e colori

Cielo di giugno
       di
Ada Negri               rondini1

Cielo di giugno, azzurra giovinezza
dell’anno; ed allegrezza
di rondini sfreccianti in folli giri
nell’aria. Ombre, ombre d’ali
vedo guizzar sul bianco arroventato
del muro in fronte: ombre a saetta, nere,
vive al mio sguardo più dell’ali vere.
Traggon dal nulla, scrivendo con nulla
parole d’un linguaggio
perduto; e le cancellano
ratte, fuggendo via fra raggio e raggio.

Zugno,
càvete el cudegugno, (*)
ma no stalo impegnar
per tuto quel che te pol capitar.        contadino1
(*) panni pesanti

Acqua di giugno rovina il mugnaio.

Giugno, luglio, agosto, né donne, né acqua, né mosto. (?????)

Se piove per San Vito (15 giugno), il vino se ne è ito.

IL SEGNO ZODIACALE DEI GEMELLI 

Periodo     22 Maggio – 21 GiugnoGEMINI1
Pianeta     Mercurio
Impulso     Mobile
Elemento     Aria
Stella     Castore e Polluce                             
Colore     Giallo
Fiore     Geranio
Metallo     Mercurio
Pietra     Topazio
Numero     3
Paesi     Stati Uniti e Norvegia

Con il Segno Zodiacale dei Gemelli, il terzo segno nell’ ordine zodiacale, la Primavera si sta già avviando verso l’ Estate e l’ Aria geminiana è veicolo dei messaggi della natura, il volo degli uccelli e delle farfalle, il ronzio degli insetti, il polline dei fiori.
Rappresentanti importanti di questo segno sono:
Dante Alighieri, Thomas Mann, Jean-Paul Sartre, John Fitzgerald Kennedy, Bob Dylan, Marilyn Monroe, Angelina Jolie.

IL SEGNO DEI GEMELLI E L’ AMORE (tanto lo so che è questo, che volete sapere…cari gemellini, o compagne e compagni di gemellini/e…).
Sembra proprio che ci siano due tipi  nati sotto il segno dei Gemelli: uno gioioso, forse un po’ superficiale, sempre pronto a trasmettere allegria. Per nulla permaloso, è consapevole però della meta che vuole raggiungere e fra una risata e uno scherzetto, spesso ci riesce.
L’ altro, invece, è serioso, tutto chiuso, va avanti, nel raggiungimento del suo scopo, senza mai lasciare trapelare nulla (che palle!!!).
Vivere accanto all’uno o all’altro tipo è, comunque, come vivere vicino a un eterno adolescente, l’uno solare, l’altro ostico. Quindi, miei cari, se vi siete innamorati di un Gemelli non aspettatevi né comprensione per i vostri momenti difficili, né solidarietà.
Ambedue, poi, sono portati all’infedeltà, e persino il… bel tenebroso, così geloso della sua privacy
si affretterà a raccontarvi tutti i suoi tradimenti. Perché tutto sommato: 1) vuole farvi ben capire che lui è libero, e non ama troppo i legami; 2) gli piace farsi sgridare, e passare da ragazzino ribelle. Non calcate troppo la mano, però, altrimenti lo perderete. Fategli scenate di gelosia, insomma, ma…con il sorriso sulle labbra (mica facile, vero?). Sia uomini che donne, sia che appartengano all’uno o all’altro tipo, il Gemelli vuole avere la sicurezza che voi lo amiate, che vi interessiate ai suoi problemi, ma senza premerlo troppo. Vi vuole amanti, ma anche amici ( generoso, il tipo…).  Ed è assolutamente negato anche per le cose pratiche: se dovete tinteggiare una parete di casa, sarà meglio che lo facciate voi o che  chiamate un imbianchino (insomma, che strazio, ‘sti Gemelli!…)

E dopo queste…cazzatine (da me elaborate, riassunte, manipolate, stravolte, sminuzzate,  da un testo pescato in rete), pensiamo alla …pancia.
Un po’ di sughetti facili e gustosi per condire la pasta… che mica si vive di solo amore…

Mettere nel piatto per condire la pasta pezzettini di pomodoro, uno spicchio d’ aglio tagliato in due – tre pezzetti, un cucchiaino abbondante di bottarga macinata o grattugiata, olio d’oliva e passare per un minuto nel microonde oppure lasciare crudo, magari preparandolo un pochino prima per far insaporire. Versare sul condimento gli spaghetti cotti e aggiungere prezzemolo tritato o basilico.
pasta-con-sugo-alla-crudaiola-001
 
Mettere nel piatto per condire la pasta  del tonno ben scolato dal proprio olio, uno spicchio d’ aglio tagliato in due – tre pezzetti, olio d’oliva,  dei funghetti sott’olio oppure dei capperi precedentemente dissalati o fettine di olive verdi e prezzemolo tritato.  Preparare  prima per far insaporire gli ingredienti e lasciare in frigo. Versare sul condimento gli spaghetti o altra pasta cotta.

Il classico: pezzettini di pomodoro, uno spicchio d’ aglio tagliato in due – tre pezzetti, mozzarella a dadini, olio d’oliva, basilico tritato, sale e volendo un pizzico di pepe. Preparare  prima per far insaporire gli ingredienti e lasciare in frigo.

Pezzettini di pomodoro, uno spicchio d’ aglio tagliato in due – tre pezzetti, olio d’oliva, basilico tritato, pinoli interi, sale e volendo un pizzico di pepe.
Preparare  prima per far insaporire gli ingredienti e lasciare in frigo.
  
Tagliare a dadini una melanzana piccola, lasciar spurgare sotto sale per una mezz’ora almeno, asciugare e cuocere velocemente in poco olio d’oliva. Preparare un sughetto con poca cipolla tritata, olio e  pomodoro; infine aggiungere  un pochino di panna e del curry in polvere.
Condire la pasta con il sugo e le melanzane. A piacere si può aggiungere del parmigiano grattugiato.

Tagliare a listarelle sottili un pezzetto di  melanzana, lasciar spurgare sotto sale per una mezz’ora almeno e asciugare. Tagliare a listarelle sottili anche un pezzetto di peperone giallo, di peperone rosso, di zucchina e cuocere velocemente in poco olio d’oliva con della cipolla tritata.
Versare la pasta, meglio se corta, nella padella di cottura delle verdure. Mescolare bene. A piacere si può aggiungere del parmigiano grattugiato. Con questo sughetto si possono condire anche tortellini o ravioli.

La ballavo, la cantavo, la fischiettavo in un giugno di tanti, ma proprio tanti anni fa: vi basta come attinenza al post?

Lucio Battisti: Acqua azzurra, acqua chiara

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in calendari, miscellanea. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Giugno? E' questo che dice il calendario…

  1. ReAnto ha detto:

    L’appetito vien leggendo
    😀

  2. MicolForever ha detto:

    ma quanto mi piace venire qui da te…
    a proposito del segno dei gemelli (cavolatina per cavolatina) quel che posso dirti che è vero ciò che ho letto.
    lo dico per esperienza personale: ho vissuto nove lunghissimi-tribolatissimi-avventurosissimi anni con un signor gemelli.
    un abbraccio grande Mil… sei fantastica! 🙂

  3. akacimea ha detto:

    Ciao ciao :-))

  4. RenzoMontagnoli ha detto:

    Comunicato del 2 giugno 2009[..] La scomparsa di Nico Orengo e il significato della Festa della Repubblica:su [..]

  5. cristinabove ha detto:

    che ricettine! ne proverò subito qualcuna 🙂
    grazie

  6. isabel49 ha detto:

    Sei un’esplosione di idee, di consigli, di suggerimenti e tutto in un post. A proposito dei gemelli, io aggiungerei che hanno anche la doppia personalità, mia mamma segno dei gemelli, a volte estroversa, gioviale, egocentrica, e a volte chiusa, riservata, mentre mia nuora è una ragazza gemellina sempre allegra e ben disposta. Le ricette sono una goduria e la canzone stupenda, che bei ricordi!
    Ti auguro una buona giornata.
    Un abbraccio.
    Annamaria

  7. anonimo ha detto:

    Grande Battisti nel ricordo e sfiziose ricette da provare per riprendere un po’ di sorriso…Io ormai a tutti i sughi aggiungo un poco di safran sardo…porta bene!Grazie
    Tinti

  8. accipicchia ha detto:

    Povera me, cara Milvia, mi sento proprio una frana, stasera, dal momento che sono una “gemella”, e anche l’autostima è scesa, di colpo, a livelli minimi!?!?
    Ti abbraccio con affetto, anche se…non ci hai trattato proprio bene!!! Piera

  9. Soriana ha detto:

    @ReAnto: Ciao, Antonio! Tutto bene?

    @Micol: Grazie! E grazie anche di chiamarmi Mil: mi chiamava così la mia mamma, e poi, fino a qualche anno fa, pure mio marito e gli amici…
    Io di Gemelli ne ho conosciuti 2: un uomo (amico) e una donna (parente). Diversissimi uno dall’altro. Il primo delizioso (ma era solo amico) e rispondente al tipo birichino, la seconda…. meglio stendere un velo pietoso…

    @Daniele: Ciao ciao ciao!!!

    @Cri: ci scommetto che sei anche una bravissima cuoca…

    @Annamaria: Che bello sentirti parlare con affetto e simpatia di tua nuora! Anch’io provo gli stessi sentimenti per la ragazza di mio figlio. Per tutto il resto che scrivi: grazie, ma lo so che non basta.

    @Tinti: Grande Battisti, è vero… Non conosco questo tipo di zafferano, ma è diverso dagli altri? Se lo trovo lo utilizzerò. Io impazzisco per le spezie… E poi se porta bene… L’importnte è che non venga coltivato vicino a Villa Certosa…

    @Piera: Oddio, cosa ho combinato! Guarda, Piera, io poi mica ci credo tanto, a quelle cose lì, e ora, poi, che so che sei dei Gemelli, ci credo ancora meno. E poi mi dicono che è questione anche di ascendente… La tua autostima deve salire, non scendere, perché sei una bellissima persona…

    Vi abbraccio tutti, un abbraccio solare.

    Milvia

  10. accipicchia ha detto:

    Carissima, ma guarda che io scherzavo! Hai preparato un post molto carino e divertente. Sai che anche Francesco Guccini, che a me piace molto, e che abita nella tua bellissima città pur essendo modenese, è nato in giugno, esattamente il 14?
    Ti saluto e ti abbraccio. Piera

  11. Soriana ha detto:

    @Piera: ma certo che ho capito che scherzavi, cara Piera!…
    Anche a me piace molto Guccini. Non sapevo fosse un Gemelli…

    Un abbraccio

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...