Ah, la luna, la luna, che fa dire ai Poeti la luna…

060330-siro-luna01

1′ puntata di post dedicati alla Luna, in occasione del quarantesimo anniversario della sua… violazione

La luna sul canneto
di
Renzo Montagnoli

Notte di luna riflessa nell’acqua.

Danza il canneto alle melodie

di una brezza che scende dal cielo

e lievemente accarezza un microcosmo

di notturna naturale bellezza.

Tutto sembra dormire

in una quiete apparente

fra luci e ombre

tra fruscii e sciabordii d’acque

contro sponde verdeggianti.

E’ tempo di folletti, di eteree ninfe,

di gnomi caracollanti sui sentieri

che la fantasia scopre nel buio.

Tutto è magia

l’argento d’una prodiga luna

sulla superficie appena increspata

il rintocco del tempo

di un cuculo canterino

l’altalenante adagio

di un gruppo di ranocchi.

L’occhio vede ciò che il cuore vuole

e la breve estasi di un muto

accordo con la natura

risveglia ancestrali sensi

calando le palpebre

alla ricerca di un sogno assopito

sotto le spesse coltri della realtà.

Ho già prenotato per noi
di
Nizar Qabbani

Ho già prenotato per noi due una stanza
nella casa della luna
dove passare il fine settimana, amore mio,
gli alberghi del mondo non mi soddisfano,
l’albergo dove mi piace alloggiare è la luna
ma lì, amore mio, non accettano un ospite
che viene senza una donna, amore mio, 
ci vieni con me…
o mia Luna, sulla luna?

E’ luna piena, stasera
di
Milvia Comastri

E’ luna piena, stasera.

Sull’alcova del cielo distesa,

ma pronta a negarsi a un amante,

nel torrido spazio già scuro.

Ti riempie lo sguardo, la luna, stasera.

Fa fremere il sangue, stasera la luna,

così  fredda e sensuale,

enigmatica e chiara,

vicina, lontana, lontana.

La luna, stasera, è un miraggio notturno.

Stasera la luna è un rimpianto.

E’un sogno di un folle, la luna stasera.

E’ piena, la sera.

E’ piena di luna.

Sulla Luna
di
Gianni Rodari

Sulla Luna, per piacere,
non mandate un generale:
ne farebbe una caserma
con la tromba e il caporale.

Non mandateci un banchiere
sul satellite d’argento,
o lo mette in cassaforte
per mostrarlo a pagamento.

Non mandateci un ministro
col suo seguito di uscieri:
empirebbe di scartoffie
i lunatici crateri.

Ha da essere un poeta
sulla Luna ad allunare:
con la testa nella Luna
lui da un pezzo ci sa stare…

A sognar i più bei sogni
è da un pezzo abituato:
sa sperare l’impossibile
anche quando è disperato.

Or che i sogni e le speranze
si fan veri come fiori,
sulla Luna e sulla Terra
fate largo ai sognatori!

Tristezze della luna
di
Charles Baudelaire

Nei suoi sogni la luna è più pigra, stasera:
come una bella donna su guanciali profondi,
che carezzi con mano disattenta e leggera
prima d’addormentarsi i suoi seni rotondi,

lei su un serico dorso di molli aeree nevi
moribonda s’estenua in perduti languori,
con gli occhi seguitando la apparizioni lievi
che sbocciano nel cielo come candidi fiori.

Quando a volte dai torpidi suoi ozi una segreta
lacrima sfugge e cade sulla terra, un poeta
nottambulo raccatta con mistico fervore

nel cavo della mano quella pallida lacrima
iridescente come scheggia d’opale.
e, per sottrarla al sole, se la nasconde in cuore.

E ora una delle tantissime canzoni in cui si parla di Luna:

Figlio della Luna

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in anniversari, la mia scrivania, poesie a tema, renzo montagnoli. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ah, la luna, la luna, che fa dire ai Poeti la luna…

  1. cristinabove ha detto:

    ne conosco il respiro…
    grazie.

  2. anonimo ha detto:

    Il respiro della luna…ecco Cri ,Milvia ,Renzo….lo sentiamo sempre più spesso ,vero?
    Tinti

  3. Soriana ha detto:

    @Tinti: la luna è magia…
    Un abbraccio

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...