Sentimenti contrastanti

P1110423

Si può essere contemporaneamente tristi e felici? E’ possibile che due sentimenti opposti convivano  nello stesso momento nello stesso individuo?
Beh, penso proprio che sia possibile, perché è così che oggi mi sento: contenta e triste.
Questa mattina sono arrivati a casa mia due amici. Eh, sì, il libri per me sono e saranno sempre degli amici e sono proprio due libri che ora stanno qui, accanto a me, sulla mia scrivania.
Perché triste, vi chiederete, allora?
Perché uno dei due (dell’altro vi dirò dopo) è di una poetessa che se ne è andata da poco tempo, che ci ha lasciato da poco più di un mese:

Beatrice Zanini
E quando il libro è scivolato dalla carta che lo avvolgeva, quando ho toccato la sua copertina, non ho potuto fare a meno di pensare a come sarebbe stata emozionata, Beatrice, di poter avere fra le mani la sua creatura. Un’emozione che le è stata negata dal destino, un’emozione che a questa straordinaria poetessa spettava di diritto. Ecco il perché della mia tristezza, del mio rammarico.
Poi ho aperto il libro, e mi sono persa fra i versi di Beatrice, fra la loro bellezza, e la Bellezza, con l’iniziale maiuscola, non può che dare gioia. In Tracce di infinito la Bellezza tracima dalle pagine e accarezza il cuore. E se splendide sono le poesie che vi sono racchiuse, belle e commoventi sono pure la prefazione di Renzo Montagnoli e la postfazione di Cristina Bove.

Voleva essere una poetessa, era la cosa che desiderava di più”, scrive Cristina. E conclude: “Lo eri, dolce Bea, lo sei più che mai.
E sarai sempre con noi, con la tua indelebile poesia.

E Renzo, nella sua prefazione, scrive: “Bea è apparsa come una cometa, un lampo di luce che ha illuminato noi viandanti, un attimo solo, ma ha lasciato dentro di noi il palpitante calore dei suoi versi, ha riflesso in noi la sua anima…
Parole struggenti, queste dei suoi amici poeti, struggenti e quanto mai vere.
E poesie dedicate agli amici poeti se ne trovano, fra quelle scritte da Beatrice. Ce n’è una dedicata a C.B., per esempio, e anche se il nome della destinataria non è scritto per intero, credo che sia molto evidente chi essa sia.

Regina delle rose

Lacrime sulla ringhiera,
nell’ordito di ferro
trattenute,
sono cristalli se il sole le trafigge,
e dentro,
i colori di una primavera spogliata;
donna pietas
non hai che sussurri di rosari
stanchi,
e talee di rose in attese sbriciolate,
ave a te, e al tuo silenzio
ave a te, e agli anni tuoi rubati,
con le tue mani intreccio
cespi di parole nuove,
quelle che mi hai insegnato,

e delle altre, figlie del dolore
ridare sacra investitura,
partorirti ancora, se potessi
Regina delle rose,
nuda la terra se dal roseto
più non torni.

Io credo che la poesia di  Beatrice Zanini meriti di essere conosciuta da più persone possibili. Credo che sia un suo diritto essere nominata Poeta, universalmente.  E che questo suo primo, e purtroppo ultimo libro, debba trovare ospitalità nelle librerie delle nostre case e nel nostro cuore.  Credo che attraverso la nostra lettura e attraverso l’amore per i suoi versi lei possa risorgere.

Resurrection

All’ombra di un tramonto
sosto
e ogni giorno aspetto
che il labbro mio
si schiuda,
nella curva del sole
-un assaggio-
nel riso scapigliato
di un ritorno.

da:
Tracce d’infinito
di Beatrice Zanini
Prefazione di Renzo Montagnoli
Postfazione di Cristina Bove
In copertina immagine di Elia Belculfiné
Edizioni Il Foglio Letterario
ilfoglio@infol.it
Collana Promo Poesia
Pagg. 117
ISBN: 9788876062490
Prezzo: € 10,00

Del secondo amico che da oggi è venuto ad  abitare a casa mia, ne parlerò nel prossimo post, ma già dalla foto potete vedere di chi si tratta.

Una musica dolce, delicata:
è questa
che vi lascio questa sera.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in beatrice zanini, morgan palmas. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Sentimenti contrastanti

  1. cristinabove ha detto:

    dolce Milvia, Beatrice ne sarebbe fiera, sapessi quante volte mi ha detto che il suo sogno sarebbe stato vedere pubblicato e recensito un suo libro!…
    spero che ovunque lei sia possa gioire di questo tuo riconoscimento.
    GRAZIE per esserci sempre, un abbraccio.

  2. cristinabove ha detto:

    segnalazioni[..] un bellissimo riconoscimento a Beatrice Zanini da Milvia Comastri qui In viaggio con Renzo Montagnoli qui e qui Laura Costantini vi aspetta con un bellissimo racconto di genere fantastico illustrato magnificamente da Nicolò [..]

  3. isabel49 ha detto:

    Veramente in simbiosi, cara Milvia, abbiamo scelto lo stesso momento per parlare di Bea, della fulgida cometa che ha illuminato il web. Dici che ti ho commosso, grazie cara, e credimi quella commozione ancora persiste in me, sapessi quante volte ho pianto per lei, conservo i suoi pvt come un dono prezioso.
    Splendido il tuo post e la scelta delle poesie.

    abbraccio infinito 
    annamaria

  4. DomenicaLuise ha detto:

    Bellissimo post che canta e decanta una poetessa senza aggettivi. Sono senza parole, Bea ha questo potere: mi fa piangere di commozione. Grazie, cara, delle parole vere che hai scritto e mi hanno fatto rivivere i momenti bellissimi passati con lei e finiti troppo presto.

  5. rossella1953 ha detto:

    Sono felice per Bea. Anche lei sarebbe felice, ne sono sicura.

    Grazie a Cri e  a Milvia.

    Per te, Bea, : mon amour

    ross

  6. nunziab ha detto:

    Sì. a Bea, spettava e spetta di diritto il nome di Poeta.E’ stata una  cometa, ma la sua striscia di luce durerà e  saranno di conforto i suoi versi, a noi che restiamo ancora.

    Grazie, mia cara per questo post; e’ magnifico.

  7. cheneps ha detto:

    Sono entrata con pudore nel libro di Beatrice e penso che ne uscirò con tanto stupore, per la bellezza dei versi e la profondità dei sentimenti.  Sto leggendolo poco a poco e, mentre leggo, ringrazio mentalmente chi mi ha dato la possibilità di farlo.

    franca

  8. anonimo ha detto:

    Anche io sto aspettando di poter toglier la carta ,vedere e toccare il suo libro….e me lo fai vivere ancor prima…Grazie.So che l’abbiamo resa felice.Tinti

  9. Francescafutura ha detto:

    La sento sempre presente nell’anima. Come credo a tutti quelli che l’hanno amata e ancora l’amano.
    Grazie.

    frantzisca

  10. anonimo ha detto:

    Quanto amore, Milvia, nelle tue parole!  Bea è entrata in tutti i nostri cuori e vi resterà sempre con i suoi meravigliosi versi.
    mara

  11. annarita59 ha detto:

    Semplicemente GRAZIE…

  12. sgnapisvirgola ha detto:

    Dolce donna:) Hai fatto bene a parlare di Bea.

    Io l’ho conosciuta tardi purtroppo, negli ultimi giorni.
    E a lei pensavo spesso e mi chiedevo quanto…
    Lasciamo perdere, tutti potete intuire cosa mi chiedessi.
    Ma io sapevo da un’Amica comune, che lei voleva scrivere poesie, fino alla fine, che voleva essere una poetessa, che la poesia era vita per lei. Vita vera, sangue, pulsioni, respiro.
    Mi sono commossa quando hai parlato del libro tra le mani. Una creatura che ha partorito e che non ha potuto tenere tra le braccia.
    C’è il sacrifico della madre in questa immagine, della donna che dona la vita, della rinascita sulla morte, del rimanere immortali attraverso le parole pensate e scritte.
    Attraverso la sua poesia.
    Un libro è molte cose, può essere molte cose, oltre ad essere pagine di vita vissuta.

    Sono certa che da qualche parte vi sta ringraziando.

  13. Soriana ha detto:

    Carissime amiche, da tutti i vostri commenti traspira un amore così grande verso Bea che non può che commuovermi. Una commozione accompagnata da un sorriso. Perchè dove c’è amore c’è bellezza, e verità e gioia.  Non so se Bea può sapere di tutto l’amore che ancora suscita, ma mi sforzo di crederlo, mi piacerebbe se fosse così.
    Ho solo il rammarico di non averla conosciuta, di non aver comunicato con lei se non sporadicamente. Di non esserle stata vicino, almeno spiritualmente. Non sapevo quasi nulla, di Bea. Ora mi sembra di conoscerla, invece, attraverso le sue poesie e attraverso le vostre parole. Ed è voi, che devo ringraziare.

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...