Mara Faggioli, una donna eccezionale

P1120125(Erato, musa della poesia- Opera di Mara Faggioli)

Ancora Erato? vi chiederete. E perchè mai?
Se l’immagine di apertura del post di questa sera rappresenta ancora Erato è perchè ieri mi sono fatta
 un dono, e devo dire davvero che non avrei potuto celebrare in maniera migliore la giornata dedicata alle donne.
Ieri ho preso un treno, sono arrivata a Firenze e da lì, da Santa Maria Novella, un tram mi ha portato davanti al municipio di Scandicci. In una sala a pianterreno c’era, fra tanta gente, una bella signora bionda. Era per lei che ero arrivata lì. Per conoscerla finalmente di persona e per poter ammirare le sue sculture, i suoi dipinti e leggere le sue poesie: tutta esposta insieme, la poliedrica attività artistica di questa donna eccezionale che risponde al nome di Mara Faggioli, e a cui si deve, la maschera con busto che avete visto.
Ho conosciuto virtualmente Mara grazie a Renzo Montagnoli, attraverso le poesie che, di Mara, Montagnoli pubblica in ArteInsieme e anche attraverso un bell’editoriale che lui scrisse tempo fa su Armonia delle parole.
  A colloquio con Mara Faggioli
Poi Mara e io  abbiamo cominciato ad avere contatti diretti su FaceBook e via mail, e la mia considerazione, la mia ammirazione per lei è aumentata. Fino a desiderare di conoscerla personalmente.
Un incontro bellissimo, perché Mara è tutto quello che traspare dalle sue poesie, e dalle sue  opere d’arte: coraggiosa, appassionata, sensibile, generosa, coerente.
Mi piacerebbe scrivere di più, di Mara e della giornata di ieri, ma ho un raffreddore che mi rende un po’ complicato rimanere a lungo sul computer. 
Fuori nevica, sembra che questo inverno non debba mai finire. Ieri, però, è stata una giornata di sole: in tutti i sensi.

La mostra personale di Mara Faggioli, Donne di cuori, donne di fiori, Muse ispiratrici,  allestita nella sala dell’ingresso del palazzo comunale di Scandicci rimarrà aperta fino al 15 marzo.
Se non siete troppo lontani, vale davvero la pena di andarci.  Lo meritano le sue belle opere, e se avrete la fortuna di trovare Mara presente alla mostra sarà, il conoscerla, un bellissimo regalo anche per voi.

Sperando che sia di auspicio per un arrivo veloce della primavera ecco la Primavera di Vivaldi, il cui suono accompagna
Altri ritratti di donne

Qui, poi, qualche fotografia, per condividere con voi la mia giornata di ieri.

P1120116(Sentimento)
25937_1304607987448_1597974878_759705_2255476_n(Aung San Suu Kyi)

25937_1304600107251_1597974878_759687_1784397_nP1120112

Questa voce è stata pubblicata in mara faggioli. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Mara Faggioli, una donna eccezionale

  1. anonimo ha detto:

    Milvia cara, non riesco a vedere i tasti del computer dall'emozione ho le lacrime agli occhi…Ma il dono, lo hai fatto tu a me, venendo da Bologna a Scandicci  per vedere le mie opere e per conoscermi  con il tuo sorriso che illumina il mondo !  E  come se tutto ciò non bastasse, oggi hai dedicato alla mia mostra, alle mie opere ed anche a me, questo post bellissimo e completo di tanti elementi, di parole così generose nei miei confronti che mi colmano il cuore di gioia  e mi fanno piacere ma nello stesso tempo  sono anche  consapevole  di non meritare. Le accetto perchè mi aiuteranno  a superare i tanti momenti di sconforto che  incontrerò in questa  strada spesso difficile e irta di ostacoli.
    Grazie per il tempo che mi hai dedicato, ed oggi il tempo è un bene prezioso, grazie per aver condiviso con me l'emozione di ieri.
    Non lo dimenticherò.
    mara

  2. cristinabove ha detto:

    bellissime le opere di Mara, meritevole appieno di questo post, riconoscimento alla sua arte, e alla sua poesa.
    Complimenti vivissimi!!!

  3. anonimo ha detto:

    Che bello quell'Erato,che bello spartire,sentire l'altro che vede per te:io sono bloccata da tempo per madre e marito malati ma…vivo le esperinze attraverso i tuoi occhi e te ne sono grata:Complimenti sinceri a Mara!Tinti

  4. Soriana ha detto:

    Mara: Ripeto qui quello che ti ho scritto privatamente: avrei voluto scrivere più e meglio.
    Ma se le mie parole ti possono comunque dare conforto, sono felice.

    Cri: sono sicura che anche tu ti troveresti benissimo, con mara. Avete molti punti in comune, sia come artiste, sia come donne.

    Tinti: mi spiace la tua situazione familiare, Tinti. Sei anche tu una donna molto coraggiosa.  Non sarà un caso che sia tu, che Cri, che Mara siate coraggiose e poetesse?

    Un abbraccio a tutte e tre, con affetto e…sorellanza.

    Milvia

  5. RenzoMontagnoli ha detto:

    Comunicato del 12 marzo 2010[..] prossimamente. . su Letteratitudine. Nei rossi orizzonti e il [..]

  6. anonimo ha detto:

    Grazie a Milvia, Cristina, Tinti, Renzo, che bello sarebbe poterci incontrare, tutti insieme, chissà, forse  verrà il giorno che potremo organizzarci …. ci spero! Un abbraccio mara

  7. anonimo ha detto:

    Che bello questo incontro di persone sensibili, appassionate, ricche di creatività e talento! Conosco Mara e ho ritrovato le sue qualità straordinarie e le sue caratteristiche nella bella descrizione fatta in questo post. E' un'artista unica!Tornerò volentieri a visitare questo blog…Buon lavoro!Lucia B.

  8. Soriana ha detto:

    Lucia: grazie, Lucia e benvenuta. Sono felice di condividere con te una amica preziosa come Mara.Ho visto i tuoi acquerelli: bravissima. Verrò a fare anch'io qualche visitina nel tuo blog.Buona notteMilvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...