Due segnalazioni, per stemperare il grigiore del giorno

40122_453932124139_34409884139_5135718_5430530_n
Oggi, alle 18,30, presso la libreria Coop Ambasciatori di Bologna, in via Orefici, incontro con Paolo Nori in occasione dell’uscita del suo libro A Bologna le bici erano come cani (Ediciclo Editore):
Una Bologna inedita in cui la bicicletta serve per dimagrire, ma anche semplicemente per uscire di casa o trovare una ragazza. Il protagonista è nato e cresciuto in 'Emilia, dove, come diceva Zavattini, “la gente si porta dietro la bicicletta anche quando va a piedi, come se fosse un cane”. Si parlerà di Bologna, di bici, di furti, di lucchetti, di piste ciclabili, di come una volta le bici non le rubava nessuno.

È terminata (per ora) la fantastica avventura di Franz, Cavalier Narrante. Un’ottima prova di scrittura, un eccellente materiale su cui riflettere a lungo.
La profezia di Rosino: quarta e ultima parte

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in avviso ai naviganti. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Due segnalazioni, per stemperare il grigiore del giorno

  1. anonimo ha detto:

    Ora stampo tutto su carta  e lo rileggo per intero. So che non mi deluderà. Baci. Raffaelaq

  2. Soriana ha detto:

    Raffaela: Molto bella anche la presentazione del libro di Paolo. È un grande, Paolo!
    Un abbraccio grande.

    Milvia

  3. anonimo ha detto:

    A questo punto a te la scelta: un posto da sottosegretaria in uno dei ministeri del futuro impero, o di presidentessa del costituendo Rosino fan's club.
    Comunque, quello nelle più alte vette di classifica dei miei amici più cari è ormai stabilmente tuo.

    Un caro saluto e un abbraccio.
    Franz

    p.s.: taccio su Paolo Nori per assoluta ignoranza, ma so che le tue segnalazioni sono delle autentiche garanzie.

  4. Soriana ha detto:

    Franz: se devo essere sincera le cariche/incarichi istituzionali, anche se relative a un impero che si basa su pace e amore e gioia, mi spaventano un po’…  E essere presidentessa del Rosino fan’s club… beh, l’idea mi piace, ma mi frena la constatazione che non ne sarei all’altezza. Ma ti ringrazio, entusiasticamente, per le tue proposte.
    Accetto invece con gioioso orgoglio, di essere nelle alte vette della classifica dei tuoi amici. Ho dato un’occhiata alla mia personale classifica. Mi sembra proprio che ai piani alti compaia un certo Franz/Francesco, quasi una new entry, ma che si è meritato in breve tempo quella posizione.

     
    Buon pomeriggio, Franz, ricambio l’abbraccio.
    Milvia

    P.S.:Dovrai deciderti, prima o poi, a leggere o ascoltare Paolo Nori!!!

    M.

  5. anonimo ha detto:

    Ciao Milvia, piacere di conoscerti e grazie per aver visitato il mio "orto" poetico.
    Paolo Nori è originario di un paesino a 10 km dalla mia città! 
    Li ho letti quasi tutti i suoi libri e mi sono quasi sempre divertita( a volte più a volte meno) per la sua ironia e il linguaggio fuori dal comune.

    Sara Ferraglia

  6. Soriana ha detto:

    Sara: ciao, anch’io sono stata contenta di capitare nel tuo blog e leggere la tua bella poesia.
    Paolo è di Basilicanova, vero? Sai, devo dire che molte volte, i libri di Paolo, oltre a divertirmi mi hanno anche commosso. Soprattutto i Malcontenti. Ha un modo di scrivere le cose che…non so, mi intenerisce.
    Grazie della visita, Sara, tornerò anch’io a trovarti.
     
    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...