Domani

BANDIERA_PACE

http://lascolta.ilcannocchiale.it

Domani porterò nuovamente la mia scolorita (ma sempre vitalissima) bandiera della Pace a Roma.
Da quella prima volta, il 15 febbraio 2003, sono passati otto anni. Allora mi accompagnò per gridare, insieme a me, insieme a migliaia e migliaia di persone, no alla guerra contro l’Iraq. Domani, le finalità specifiche della manifestazione, come tutti saprete, sono

Altre ,
sono di assoluta importanza e ci riguardano tutti, ma credo che, visto che l’idiozia dei potenti ha deciso ancora una volta che la guerra è l’unico sistema per… esportare la democrazia (che comunque non si dovrebbe esportare in alcun modo), credo che partecipare con un simbolo di pace possa dare ulteriore valore alla manifestazione. E sono certa che ne sfileranno molte, di bandiere arcobaleno, anche se devo dire che fuori dalle finestre e dai balconi della mia città, a differenza di quel lontano febbraio 2003, non ne ho proprio viste.

Una manifestazione specificatamente contro la guerra in Libia (e contro tutte le guerre) è stata organizzata da Emergency per il 2 aprile prossimo.
QUI 
per aderire e firmare l’appello.

E ora le parole di tre grandi:

Maledetti voi: l'acqua è sacra! (Padre Alex Zanotelli)

Beppe Grillo sul nucleare ad Annozero 

Sarkozy il bombardiere- Intervista a Gino Strada

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 26 marzo 2011, alex zanotelli, avviso ai naviganti, beppe grillo, emergency, gino strada, manifestazioni, nucleare, privatizzazione acqua e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Domani

  1. SaR ha detto:

    Sottoscrivo tutto. Saluti da Sar.

  2. utente anonimo ha detto:

    Idem:ne ho esposte tre in giardino e ne stanno risbucando altre…tinti

  3. stefanomina ha detto:

    ciao Milvia
    ma quale democrazia? una parola svuotata dal suo significato già da molto tempo… e noi la vorremmo esportare?

    A roma, io non ci sarò ma la mia bandiera ( l'unica che vale davvero la pena sventolare) sarà sicuramente presente al mio balcone; alla faccia di tutti coloro che deridono chi vorrebbe un mondo diverso e pensano sia stupido – pura utopia ha detto il ministro della guerra- perseguire un idea di pace. Il fatto è che chi sogna è vivo e in continuo movimento mentre chi ha smesso di farlo (se lo ha mai fatto) è morto e vorrebbe fossimo tutti come lui, immobili e con gli occhi bassi, incapaci di volgere lo sguardo altrove
    stefano

  4. Soriana ha detto:

     Tinti: bravissima! Spero che ci sia una grande fioritura arcobaleno, che attraversi tutto il nostro paese.
    Un abbraccio
    Milvia

  5. Soriana ha detto:

    Stefano: grazie di questo bel commento, di cui condivido ogni parola.
    Continuiamo a sognare, caro Stefano.

    Milvia

  6. Soriana ha detto:

    Sal: mi fa piacere! Ciao, Sal!

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...