Presentazioni e… sogni grandiosi

Se ancora non li conoscete, ve li presento. Andateli a trovare, i miei amici blogger: non vi deluderanno.

Adriano Maini
Maria
Bibi
Zucca pelata
Nerdina
Fausto
La Giraffa 
Annamaria
Margaret
Antonio
Giuseppe Iannozzi
Rita

E ora il testo di una canzone, appena trasmessa da Fahrenheit, RadioTre (la radio migliore che c’è….). Belle, le parole scritte dalla BandaBardò!  Perché è vero, quello che dicono: volendo, si può volare…

Bisognerebbe fare sempre sogni grandiosi
e con la faccia verso il cielo
viaggi avventurosi
ma mi dirai “Ah, poesia!!
Non si mangia, sai, con la poesia!!”
Bisognerebbe fare sempre sogni grandiosi
e con la faccia verso il cielo,
viaggi avventurosi
pensa se la gente, invece del potere,
pensasse all’amicizia come modo per godere
E come capi indiani, magia,
si fuma per la pace
ma tu mi dirai “Poesia,
non si mangia con la poesia!!”
basta! Per me questo è un duello
devo salvar la testa perché dentro c’è il cervello!
E come un aquilone
volare via spezzando il filo…
…Lo vedi si può volare
e non smetter di pensare
animo, animo, i tempi duri passano
Bisognerebbe fare sempre sogni grandiosi
per combattere la noia e la nevrosi
e se ancora non ci credi fa come vuoi
io mi lancio verso il cielo, apro le braccia
e poi…
…Lo vedi si può volare

Qui il sonoro.

Grazie a O.K. Salute per l’immagine iniziale.

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Presentazioni e… sogni grandiosi

  1. nerdina ha detto:

    Accidenti, grazie!
    Ora vado subito a scoprire gli altri tuoi amici e a scrivere una nuova storiella!

  2. Anonimo ha detto:

    ehi Milvietta grazie!! della citazione e della sua motivazione :-))
    un abbraccio
    maria

  3. margueritex ha detto:

    grazie Milvia!!!
    se puoi vieni lunedì allapertura del corso: così ci rivediamo

  4. Adriano Maini ha detto:

    Sei troppo generosa con me! Un salutone!

  5. Giuseppe ha detto:

    Un buon fine settimana Milvia, tanta serenità e riposo!
    Volare si può!
    Giuseppe

  6. cheneps ha detto:

    Bisognerebbe fare sempre sogni grandiosi…ok!
    Appena posso torno a conoscere i tuoi amici.

    Ciao

    franca

  7. Luca ha detto:

    Credo che sia giusta un’autopromozione reciproca fra i blog.

    La fulminante fortuna di facebook (e ultimamente di Twitter) ha indotto tantissimi, non solo ad abbandonare i loro blog, ma a sentenziare con fare saccente che i blog ormai erano morti. Curioso esempio di egocentrismo cognitivo ed affettivo.

    Viceversa, debitamente depurati da chi appena fa uno starnuto lo deve far sapere a tutto il mondo, i blog possono trovare una seconda giovinezza. Ma bisogna crederci.

  8. Milvia ha detto:

    Il blog non è morto. W il blog! Io ci credo, anche se penso, come ho scritto più volte, che anche Facebook possa avere un’importante funzione di informazione e condivisione. A twitter mi sono iscritta qualche mese fa, ma poi non ci sono più entrata,
    Ben tornato dalla Capitale, Luca!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...