Archivi categoria: ladra di parole

Cellulari sull'autobus, in un afoso pomeriggio di luglio

Signora attempata, vestito a fiori, grassoccia, capelli grigi, corti, un po' mossi, borsa di plastica da cui fuoriescono ciuffi di prezzemolo. Seduta vicino alla porta di uscita. …eh, cara mia… Mi hanno sempre detto che faccio la difficile, che è … Continua a leggere

Pubblicato in autobus, dialetto, ladra di parole | 8 commenti

Virus

ilfaromag.com Parole ascoltate in giro per la città Qualche giorno fa, alla fermata “Novelli” del 28, due ragazzine, sui quindici/sedici anni: Una dice, con tono emozionato:  "Sentivo sempre mia nonna parlare della strage di Marzabotto, poi ci siamo andati e, … Continua a leggere

Pubblicato in fuori di testa, hanno detto, hanno scritto, la repubblica, ladra di parole, linnominabile, povera patria | Contrassegnato , , , , , , | 13 commenti

Fantasia e pasticche (io ladra di parole)

Mi sembra di averlo già scritto, qui. Mi capita a volte, in autobus, in treno, in un bar, per la strada, di captare frasi, conversazioni, esclamazioni che mi colpiscono in modo particolare. Accendono la mia fantasia, e, a volte anche … Continua a leggere

Pubblicato in ladra di parole | 9 commenti