Soi-ngam huàn iùt

P1110899

(la baia di Phang Nga)

Davvero: soi-ngam huàn iùt! Che in tailandese significa: bella vacanza! Ma ciàn-mi  ra-tom-ciài (ho il cuore infranto), perché ancora due giorni e sarà finita. 
Insomma, non è proprio infranto infranto, il mio cuore, perché  comunque ho voglia di rivedere mio figlio, mia nipote, e Franca e Mirella e tutti gli amici che ritroverò in Italia.  E anche la mia casa ho voglia di rivedere (chissà come staranno le mie piante…). Ma mi mancheranno queste spiagge, e camminare prendendo un viottolo a caso, senza sapere bene dove porta, e i sorrisi di questa gente, e la luce del sole che filtra tra le palme, e il cibo thai che adoro, e entrare nell’acqua trasparente del Mar delle Andamane, infilarmi la maschera, e incontrare decine di pesci multicolori, e… un sacco di cose, mi mancheranno.  Il vivere con lentezza, anche. E il caldo, naturalmente.
Ma poi penso che già ho avuto la fortuna di poter stare qui quasi un mese, e lamentarmi perché la mia vacanza sta finendo è quasi… immorale.  E potrebbe essere giustamente irritante per voi che mi leggete, e che, mentre io stavo beatamente a leggere un libro sotto una palma, lavoravate, pativate il freddo, vedevate l’innominabile in Tv, ecc.ecc.  Basta, non mi lamento più.

L’escursione dell’altro giorno, quella fatta con la mia amica, è stata molto gradevole, anche se un po’ troppo… turistica (alla fine, gira che ti rigira, ti portano sempre a fare shopping…) Ma l’eventuale delusione  è stata senza dubbio cancellata dal piacere di passare un’intera giornata con Fiorangela.
Metto qui alcune foto, con un breve commento, così potrete avere una sintesi della nostra gitarella, durante la quale abbiamo visitato una micro piantagione di caucciù, e  il tempio delle scimmie. Poi, salite su una long tail boat (le tipiche barche dei pescatori tailandesi),  abbiamo pranzato (non tanto bene) in un ristorantino di un villaggio di pescatori musulmani, per raggiungere finalmente la baia di Phang Nga, vero scopo, per noi, di questa escursione. Veramente spettacolare, vedere tutte quegli isolotti e scogli, che sembrano stati gettati in mare dalla mano di un gigante. 

P1110839
Questa è la ciotolina che raccoglie il caucciù: si fa un’incisione ortogonale nella corteccia dell’albero (della famiglia dell’hevea), si fissa la ciotola al tronco e il caucciù la riempie in poco tempo.
N.B.: i piedi non appartengono né a me, né… all’albero, ma sono della guida.

Poi le ciotole si svuotano e da quel momento si procede come… a fare la sfoglia. Si fa una bella palla con il caucciù e si passa in questo macchinario.
P1110842

Ed ecco che la sfoglia è pronta. Non resta altro che metterla ad asciugare.
P1110840
  E… si può iniziare a fare le tagliatelle!!!

Il tempio delle scimmie, secondo me non è affatto un tempio, perché non ci hanno neppure fatto togliere le scarpe, per entrarvi. E’ una grande grotta che contiene alcune statue di Budda distesi
P1110845
e la statua (o la mummia?) di un monaco,
P1110849
veramente impressionante. Comunque, fra scimmie e turisti, l’atmosfera del tempio non c’era proprio.
P1110869nonostante fossero esposti i fogliettini di preghiera.
P1110847

Ed ecco le long tail boat:

P1110874

e, infine, la James Bond island, che è una sorta di faraglione, più che un’isola, in verità, e il cui vero nome è Ko (isola in tailandese) Tapu.
P1110918
Ho ritrovato tutto l’incanto provato la prima volta che ho visto la baia di Phang Nga, nonostante che sempre più numerose e rumorose siano le long tail che vi scorazzano dentro.

Tutte le soste sono state punteggiate dai richiami dei vari commercianti: shopping, madam, shopping, shopping…  Chissà perchè l’invito è sempre rivolto alle donne…Ero decisa a resistere… Ma poi ho comprato: due bei parei, che utilizzerò come tovaglie.

Un’ultima foto, scattata a una bimba sulla soglia della sua casa,P1110905
 e vi lascio. Mi attende una spiaggia che ancora non ho visto: quella di Nai.Ton. Poi vi dirò.

Sawasdee Ka!

E questa, ve la ricordate?

The Monkees: I’m believer

Questa voce è stata pubblicata in i miei viaggi. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Soi-ngam huàn iùt

  1. mira2 ha detto:

    Ciao Milvia, brava reporter.
    Fai provvista di caldo, che qua nevica di brutto.
    Immagazzina sorrisi che qui a Bologna, dopo le dimissioni del sindaco, c’è davvero pochissimo da ridere.
    Comunque, ti aspettiamo.

  2. cristinabove ha detto:

    cara Milvia
    buon proseguimento, goditela fino all0ultimo attimo, xzhe qui è tutta un’altra musica!
    grazie di farci partecipi
    e di queste meravigliose foto.
    cri

  3. cristinabove ha detto:

    Mi scuso per i refusi, ho gli occhi affaticati.
    buona serata.

  4. albertocarollo ha detto:

    No cara Milvia: decisamente non ti puoi proprio lamentare. Sarebbe un delitto.
    😎

  5. Soriana ha detto:

    Mirella:  L’unica consolazione è che mi aspettiate: mi basteranno i vostri, di sorrisi.
    Lo so che nevica, oggi, da dei signori italiani incontrati in spiaggia ho saputo che ieri, per neve, è stato chiuso l’aeroporto di Bologna. In quanto al sindaco… Beh, meglio che io taccia.

    Milvia

  6. Soriana ha detto:

     

    Cri: Ciao, Cri. Non preoccuparti dei refusi. E’ sempre bello, trovarti qui.

    Milvia

  7. Soriana ha detto:

    Alberto: proprio un delitto, hai ragione. Punibile con una terribile condanna: un soggiorno ad Arcore…

    Milvia

  8. anonimo ha detto:

    ehi mi sa che il monaco era in cera, ne vidi uno simile a Samui…letteralmente impressionante,
    ciao milvietta buon rientro,
    tanto ci tornerai 🙂
    un abbraccio
    maria 

  9. Soriana ha detto:

    Maria: Credo di averlo visto pure io il monaco a Samui. Ma addirittura mi sembra di ricordare che si parlasse di un monaco in carne e ossa, che sapeva stare immobile per ore e ore.
    Grazie, cara, un abbraccio forte.
    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...