Io voglio ricordare il tuo sorriso

mani3

Io voglio ricordare il tuo sorriso (a  S.)

Te ne sei andato firmando il tuo partire
con un segno indelebile e crudele.
Hai portato con te, come fardello,
l’umanità che ti rendeva raro,
la gentilezza che sempre ci stupiva
ed il  sapere che donavi a tanti
affascinandoli con la tua parola.
Tu, come un faro, arricchivi di luce
percorsi impervi, vette faticose.
Hai dato tanto, e forse poco hai avuto.
Ora che sei lontano,
in uno spazio che noi non conosciamo,
io voglio proseguire quel cammino
che mi indicasti con chiarezza estrema 
e voglio ricordare il tuo sorriso
per rendere la mia pena più leggera.

Bologna, 14 luglio 2008

Albinoni: adagio in G Minor

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in in ricordo di, stefano benassi. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Io voglio ricordare il tuo sorriso

  1. Annalisa55 ha detto:

    Molto belle, musicale e dolce.

  2. cristinabove ha detto:

    commovente tesimonianza che si avvale della poesia perchè le parole risuonino nel cuore.
    Molto bella, Milvia. ciao.

  3. accipicchia ha detto:

    Il tuo tenero ed affettuoso omaggio
    ad un amico e ad un maestro mi ha commosso e fatto riflettere. Pur nel dispiacere di non averlo più vicino, hai comunque nel suo ricordo e nel suo esempio un saldo punto di riferimento. Nei tempi che viviamo, avere dei punti fermi così importanti è un’ enorme ricchezza, una riserva di speranza per un presente che sembra non avere stabilità. Un abbraccio. Piera

  4. anonimo ha detto:

    Davvero varrebbe la pena raccogliere queste, e altre, testimonianze perchè qualcuno gli renda omaggio e merito per ciò che ha dato come professore e come amico.
    La poesia è toccante per davvero, credo che mi farò una piccola plaquette personale. Risponderò a parte alla tua lettera. Un abbracio
    Fosca

  5. anonimo ha detto:

    “Solo coloro che si tengono lontani dall’amore possono evitare la tristezza del lutto. L’importante è crescere, tramite il lutto, e rimanere vulnerabile all’amore.”

    John Brantner

    Ciao Rita

  6. Soriana ha detto:

    Grazie a tutte: per le parole, per le testimonianze, per i suggerimenti, per la vicinanza.

    Milvia

  7. anonimo ha detto:

    E’ una poesia splendida. Non vi è giorno in cui il mio pensiero, anche solo per un attimo, non sia rivolto al Professor Benassi. Conosciuto a lezione alla facoltà di filosofia nel marzo 2007 non se ne è più andato… Ho parlato di lui ad amici e lo hanno stimato da subito, come se lo avessero conosciuto di persona. E’ uno strappo, la sua assenza che credo, il tempo non riuscirà a ricucire. Troppo unico il suo somministrarsi all’alterità. Troppo onesto per essere riplasmato.
    Con stima
    Patrizia

  8. glodalessandro ha detto:

    Ho commentato altrove questa tua… ma ti dico anche qui: sai accarezzare il tuo dolore.

    Un forte abbraccio. forte-forte.

    Glò

  9. Soriana ha detto:

    @Patrizia: è davvero molto bello ritrovare in rete tante dimostrazioni di affetto verso il professor Benassi. E’ davvero molto bello che un uguale giudizio su di lui ci accomuni in tanti. Grazie della visita, Patrizia. In settembre o forse in ottobre l’Associazione Armonie di Bologna, di cui sono socia, dedicherà una serata al prof. Mi piacerebbe che tu, e tutti coloro che hanno testimoniato affetto e stima nei suoi confronti in questo e in altri blog, foste presenti.

    Glo’: ti abbraccio forte forte anch’io. E grazie, Glo’, grazie per latua sensibilità e per tutto.

    Milvia

  10. anonimo ha detto:

    Grazie a tutte le persone che ricordano Stefano con tanto amore. E’ bello vedere confermato che tanti gli volevano bene, credo che davvero lui abbia dato tanto a tutti e spero davvero che non venga dimenticato. Non sono mai stata credente, piuttosto agnostica, ma spero ardentemente che da qualche parte lui ci sia ancora e che ci veda e sappia quanto gli volete bene e quanto io l’abbia amato, permettetemi questa nota personale, ma la sua morte così improvvisa è una ferita troppo grande. Daniela

  11. Soriana ha detto:

    Solo un forte, fortissimo abbraccio, Daniela.

    Milvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...